In Spagna parlano di un Sergio Ramos deluso dal Real Madrid: “Il club non sta mettendo tutte le carte in tavola”

Se a Barcellona le cose non vanno bene, anche al Bernabeu non è che sia tutto rose e fiori. La stampa spagnola descrive un Sergio Ramos deluso dall’imminente fine del proprio rapporto con il Real Madrid e da ciò che il club offre per il rinnovo.

di Redazione Il Posticipo

Se a Barcellona le cose non vanno bene, anche al Bernabeu non è che sia tutto rose e fiori. La squadra di Zidane è seconda, ma l’Atletico è in fuga e non sembra intenzionato a fermarsi. In Copa del Rey la figuraccia è stata leggendaria, visto che perdere contro l’Alcoyano non era minimamente prevedibile, figurarsi se è accettabile. E in Champions League l’Atalanta, prossima avversaria agli ottavi, fa paura. Può andare peggio? Certo, perchè alla Casa Blanca c’è anche un bel caso interno. La stampa spagnola descrive un Sergio Ramos deluso dall’imminente fine del proprio rapporto con il Real Madrid e da ciò che il club offre per il rinnovo.

OFFESO – A spiegare lo stato d’animo del capitano delle merengues ci pensa il giornalista di Cadena Ser Antonio Romero.”Penso che la partita di poker che sta diventando il rinnovo di Sergio Ramos sia in un momento molto teso perché dà la sensazione che nessuna delle due parti voglia cedere“. Questo accade perché le condizioni che il club può offrire al Gran Capitan presentano due punti inaccettabili che hanno deluso il 4. “Il Real Madrid sostiene di aver fatto un’offerta, che è l’unica offerta che il club possa sostenere in questo momento e Sergio Ramos credo che si senta ‘offeso’ per due motivi“.

(Photo by Gonzalo Arroyo Moreno/Getty Images)

DELUSIONE – Due motivi che contano parecchio… “Primo, a causa dei soldi che gli offrono e secondo, perché lui e il suo entourage hanno la sensazione che il Real Madrid non stia mettendo tutte le carte in tavola per rinnovare a una leggenda del Real Madrid nelle ultime 17 stagioni e, per me, il miglior capitano blanco della storia recente. In questo momento ci sono solo due opzioni. Una, che si conclude con un abbraccio tra Florentino Pérez e Sergio Ramos dicendo che è andato tutto bene ed è stata tutta colpa dei giornalisti, o in questo momento l’opzione più probabile è che il capitano del Real Madrid termini il suo contratto e non rinnovi“. Insomma, avere un capitano deluso in casa non è semplice per nessuno, specie per il Real. Specie se il capitano si chiama Sergio Ramos.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy