Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

In Spagna ne sono certi: Messi pensa di lasciare Barcellona. Inter alla finestra…

(Photo by David Ramos/Getty Images)

La clamorosa sconfitta contro il Bayern ha lasciato il segno. La pulce mediterebbe l'addio.

Redazione Il Posticipo

In Spagna ne sono convinti. Messi non è affatto sicuro di restare a Barcellona. AS ritiene la sconfitta contro il Bayern Monaco abbia definitivamente aperto gli occhi al fuoriclasse argentino, che mai come questa volta sembra in bilico e sul punto di lasciare il club.

DILEMMA - Non è una questione di soldi. Messi ha sempre dichiarato che le sue scelte sono legate al progetto sportivo più che all'aspetto economico, ormai largamente soddisfatto da anni di carriera a livelli altissimi. Al netto di un futuro quanto mai nebuloso e legato alle lotte di potere in vista delle prossime elezioni, il Barcellona attuale non è una squadra in grado di vincere la Champions. L'ultimo successo risale al 2015. Da allora solo delusioni. E anche piuttosto cocenti. Quanto basta per porre Messi di fronte a un problema personale oltre che professionale. Non lascerebbe mai Barcellona, dove è cresciuto ed è diventato ciò che è. Sino a qualche anno fa l'idea di non vederlo con la "10" dei catalani era una utopia. Alla luce di quanto accaduto negli ultimi anni però la certezza di restare a vita non è poi così granitica.

FUTURO - La situazione è nota: Messi ha un contratto sino al 2021 e ancora non ha rinnovato. Ciò significa che dal primo gennaio è libero di accasarsi dove ritiene più opportuno e congeniale alle sue ambizioni. Molto, se non tutto, dipenderà dalla piega che prenderà il nuovo corso. Messi ha vinto e dominato in Spagna e in Europa. E pretende una squadra che esalti il suo potenziale. La pulce ha dichiarato più volte che la squadra non era all'altezza per vincere e la sconfitta contro il Bayern, anche per il modo in cui è maturata, lo ha scosso parecchio. A spostare l'ago della bilancia, secondo AS, saranno le decisioni prese a livello dirigenziale. A partire dalla scelta dell'allenatore e dei dirigenti. Messi vorrebbe Xavi, ma sa che è complicato. Resta da capire quale sia la posizione di Abidal, inviso a buona parte dello spogliatoio. Tutti elementi che non regalano certezze per il futuro. Né al Barça, né a Messi. E l'Inter è sempre alla finestra...