In Repubblica Ceca avvisano i tifosi inglesi: “Chiunque puzzerà di alcol non verrà fatto entrare allo stadio”

In Repubblica Ceca avvisano i tifosi inglesi: “Chiunque puzzerà di alcol non verrà fatto entrare allo stadio”

Praga è da sempre una delle trasferte preferite dei supporter dei Tre Leoni, anche per una certa disponibilità di ottima birra a buon mercato che non dispiace mai. Ma attenzione a non bere troppo prima di vedere Maguire e compagni cantare l’inno nazionale…

di Redazione Il Posticipo

L’Inghilterra va a fare visita alla Repubblica Ceca per la partita del suo gruppo di qualificazione e vincendo gli uomini di Southgate si garantirebbero il pass automatico per Euro 2020. Un motivo in più per i tifosi inglesi per prendere l’aereo verso Praga, da sempre una delle trasferte preferite dei supporter dei Tre Leoni. Per la bellezza della città, certo, ma anche per una certa disponibilità di ottima birra a buon mercato che non dispiace mai. Ma attenzione a non bere troppo prima di vedere Maguire e compagni cantare l’inno nazionale. Come riporta il Sun, potrebbero esserci davvero grossi problemi al riguardo.

VOLANTINO – Il tabloid spiega infatti che la Football Supporters Federation sta distribuendo volantini agli oltre seimila inglesi che stanno man mano arrivando nella capitale della Repubblica Ceca. Volantini che invitano a non esagerare con le bevande alcoliche, specificando anche che non sarà possibile acquistarne nei pressi dello stadio e dentro l’impianto. Un invito bello e buono a ubriacarsi prima? No, perchè non importa che si abbia o no un regolare biglietto per il match, “a chiunque sarà visibilmente ubriaco (o sembrerà tale, o addirittura puzzerà solo di alcol) sarà con tutta probabilità impedito l’accesso al match da parte delle forze dell’ordine, che terranno d’occhio i tifosi”.

FEBBRE EUROPEA – Non certo una buona notizia per i supporter di Sua Maestà, che pure hanno deciso di seguire in massa la nazionale per la partita che può valere la qualificazione automatica. E la febbre per Euro 2020 è altissima in Inghilterra, anche considerando che la finalissima si giocherà a Wembley nonostante la prossima edizione della manifestazione sia itinerante. Non ci saranno le atmosfere di Euro 1996, che ancora fanno scendere una lacrimuccia a qualsiasi tifoso inglese che si rispetti, ma il sogno è di vincere un altro trofeo in casa. Per farlo, però, bisogna battere i cechi. E magari non essere troppo ubriachi per accorgersene.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy