Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

In Marocco, Joan Laporta…è già presidente del Barcellona

(Photo by Jan Pitman/Getty Images)

Joan Laporta trova il proprio sostegno per la candidatura alla presidenza del Barça in giro per il mondo. La sua immagine viene proiettata con un messaggio d'auguri su un maxischermo fuori da un hotel a Casablanca. E qualcuno ci intravede un...

Riccardo Stefani

Visto che a livello sportivo, le soddisfazioni si fanno desiderare, a Barcellona quasi tutta l'attenzione mediatica riguarda le elezioni presidenziali. Da queste dipenderà il futuro prossimo del Barcellona. Serve, in effetti, un cambio di rotta: la squadra sembra alla deriva e i risultati non arrivano. Ma come si vince un'elezione? Beh, ci sono diverse modalità ma sicuramente, un modo per provarci è quello di dare un'immagine del candidato come figura già centrale nel club, addirittura prima delle elezioni. E Joan Laporta trova il proprio sostegno in giro per il mondo.

AUGURI! - L'anno nuovo viene festeggiato in maniera particolare in un hotel di Casablanca. Un maxi schermo esterno dell'hotel Onomo proietta delle immagini riguardanti il Barcellona. Sui colori e con lo stemma del club, appaiono immagini di Joan Laporta che augura un felice anno nuovo ai passanti. Il video-testimonianza viene postato su Twitter da Hassan Bahajjoub, partner del Barça, che sottolinea l'appoggio ottenuto dal candidato presidente. Il video diventa virale e le immagini fanno discutere parecchio: dal video, infatti, sembra quasi intravedersi una sorta di festeggiamento per la vittoria di Laporta ma le elezioni ancora non sono state vinte.

 (Photo by Luis Bagu/Getty Images)

INIZIATIVA - Ovviamente, lo stesso ex presidente del Barcellona condivide il contenuto sul proprio profilo Twitter grazie alla segnalazione del suo 'aficionado' scrivendo: "Buon anno, grazie ai partner dal Marocco". Il punto, però, è che tutto questo non fa parte della campagna elettorale di Laporta. Almeno non ufficialmente. Il team che ne cura la campagna ha spiegato a Sport che quella ritratta nel video è frutto dell'iniziativa di un singolo. "È stato un tifoso a prendere questa iniziativa. Il team della campagna non c'entra". E non è neanche il primo caso in cui Laporta viene spalleggiato in questa maniera: un tifoso polacco del Barça, sul pullman che conduce per lavoro ha fatto comparire una scritta di supporto al candidato.