In Inghilterra sono certi: Maguire è il difensore più caro del mondo, accettata l’offerta di 92 milioni dello United

In Inghilterra sono certi: Maguire è il difensore più caro del mondo, accettata l’offerta di 92 milioni dello United

Stavolta sembra fatta davvero. Il Daily Telegraph si sbilancia e dà la notizia che i tifosi dello United e Solskjaer aspettavano da tempo: il Leicester ha accettato l’offerta dei Red Devils per Harry Maguire. Alle Foxes 92 milioni di euro.

di Redazione Il Posticipo

Stavolta sembra fatta davvero. Certo, a rivedere le tappe precedenti di questa storia, forse sarebbe il caso di aspettare gli annunci ufficiali. Ma il Daily Telegraph si sbilancia e dà la notizia che i tifosi dello United e Solskjaer aspettavano da tempo: il Leicester ha accettato l’offerta dei Red Devils per Harry Maguire. Alla fine, da quanto riporta il quotidiano britannico, ci sono voluti 92 milioni per convincere le Foxes. Una cifra che andrebbe a rendere l’inglese il difensore più pagato di tutti i tempi, superando Virgil van Dijk, acquistato per 85 milioni dal Liverpool. Una trattativa fiume, che ha visto il Leicester resistere e, alla fine, ottenuto quanto voleva.

PAGATO DI PIÙ – E quindi lo United, rispetto a quando lo aveva scoperto Sir Alex, ci perde ancora di più. Come ricorda il Mirror, il tecnico scozzese, assieme al suo successore Moyes, voleva portare il difensore a Old Trafford già nel 2013, potendolo pagare solamente 5 milioni. Ma ci si è messa di mezzo la dirigenza, la stessa che ora è costretta a sborsare una cifra mai vista per un difensore. Buon per il Leicester, che ci gudagna molto e che è l’ultima squadra di una serie di…plusvalenze legate a Maguire. Dopo il mancato approdo allo United, infatti, il centrale è prima finito all’Hull City per 3 milioni di euro, per essere poi acquistato dalle Foxes per circa 14 milioni. Dall’affare l’ex squadra di Claudio Ranieri ottiene dunque un guadagno di 78 milioni.

PROMESSA – E le Foxes se li sono…meritati, perchè hanno resistito a lungo all’assalto dello United.  Il Leicester, del resto, come la maggior parte dei club inglesi, non è che abbia tutto questo bisogno di vendere. E voleva cedere il suo gioiello solamente alle condizioni giuste. Alla fine però, il club ha deciso di mantenere la promessa del compianto presidente Vichai. Al ritorno dal mondiale in Russia tra il proprietario e il difensore sarebbe stato raggiunto un accordo. Un’altra stagione con le Foxes e poi, fosse arrivata una big della Premier o europea, il Leicester avrebbe lasciato andare Maguire. E alla fine, così è stato. Almeno, da quello che sostiene il Telegraph. Ma, visto come è andata la storia finora, sempre meglio non dare troppo per scontato!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy