Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

In Germania sono sicuri: “Haaland può superare Cristiano Ronaldo e Messi, i numeri sono dalla sua”

(Photo by Lars Baron/Getty Images)

Grazie alla sua doppietta Haaland supera il record di gol in Champions League: 20 gol in Champions League in 14 partite. Secondo l'esperto Raphael Honigstein, può superare Cristiano Ronaldo e Messi.

Redazione Il Posticipo

Impossibile fare certi nomi senza finire a parlare in un modo o in un altro di calciomercato o di fantamercato. Il motivo è semplice: dal momento che ogni appassionato di calcio al mondo vorrebbe un giocatore come Haaland al centro dell'attacco della propria squadra. Solo che il norvegese riporta tutti coi piedi per terra e fa parlare di lui sul campo. Grazie alla sua doppietta, il Borussia Dortmund passa il turno contro il Siviglia e lui supera un record in Champions League: 20 gol in Champions League in 14 partite... a 20 anni. E secondo l'esperto Raphael Honigstein, può superare Cristiano Ronaldo e Messi.

NUMERI - Il ragazzo è diventato il più giovane e più veloce giocatore a segnare 20 gol in Champions League. Il giornalista e cultore tedesco Raphael Honigstein spiega a talkSPORT: "È straordinario, incredibile. I centravanti, di solito, non sono completamente formati a 20 anni, non segnano più di un gol a partita in una squadra che, tra l'altro, non sta giocando nemmeno benissimo. Il Borussia, al momento è inconsistente ma lui no. È il prospetto più caldo del mondo del calcio al momento". Se proprio ci si vuole tappare gli occhi e non guardarlo giocare, la si può considerare una questione di numeri, di mera statistica. "Se un club lo prendesse quest'estate o più probabilmente la prossima, si assicurerebbe 15 anni di gol".

 (Photo by David Ramos/Getty Images)

PARAGONI - "Gioca a questi livelli da quanto? 30 mesi? E sembra migliorare ancora. Se lo mettessi in una squadra più forte... non so dove potrebbe fermarsi. Le statistiche sono folli: se continua a segnare con questo ritmo sovrasterà sia Ronaldo che Messi che sembra un'ipotesi pazza da contemplare ma potrebbe farcela". Proprio per via di queste statistiche, la sensazione che possa superare i due fenomeni è forte. Anche perché Messi ha impiegato 40 partite per fare 20 gol in Champions League; Cristiano Ronaldo addirittura 56. Al giovane Haaland ne sono bastate 14 e visto il passaggio del turno, lo score può solo migliorare.

Potresti esserti perso