Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

In Francia un libro descrive…il capriccioso Mbappè: “Se le cose non vanno come dice lui, mette il muso”

BUCHAREST, ROMANIA - JUNE 28: Yann Sommer of Switzerland saves the France fifth and decisive penalty taken by Kylian Mbappe during the UEFA Euro 2020 Championship Round of 16 match between France and Switzerland at National Arena on June 28, 2021 in Bucharest, Romania. (Photo by Daniel Mihailescu - Pool/Getty Images)

Molti hanno criticato Mbappè soprattutto perché il suo modo di scendere in campo e di approcciarsi ai compagni di squadra lascia a volte intravedere comportamenti che rischiano di rovinare un po' uno dei tesori del calcio mondiale.

Redazione Il Posticipo

Dopo un periodo anche abbastanza lungo di luna di miele, in cui sembrava che Kylian Mbappè non sbagliasse neanche una mossa, arrivano le critiche per il transalpino. E la delusione del campionato Europe non ha decisamente aiutato il campione del mondo 2018 a ritrovare un po' di fiducia. In alcune partite, seppure complice un calo di squadra, è stato un assoluto fantasma. Ma c'è anche qualcos'altro che preoccupa non poco Deschamps e la federazione: l'atteggiamento dell'attaccante. Molti hanno criticato Mbappè soprattutto perché il suo modo di scendere in campo e di approcciarsi ai compagni di squadra lascia a volte intravedere comportamenti che rischiano di rovinare un po' uno dei tesori del calcio mondiale.

CAPRICCIOSO - Voci che vengono confermate dal giornalista di Le Figaro Baptiste Desprez, che ha scritto un libro intitolato "Dal Mondiale all'Europeo, la storia segreta di un incontro perso". In alcune anticipazioni, riportate da RMC Sport, vengono sottolineati quegli atteggiamenti per cui l'attaccante di Bondy viene messo sotta accusa in patria. "Il suo potenziale è incredibile, ma ha anche un lato che è un po' difficile da gestire. Quando le cose non vanno molto bene diventa capriccioso e comincia a mettere il muso. Non è semplice per gli equilibri della squadra". Un qualcosa che anche parecchi opinionisti, in particolare Dugarry, hanno sempre detto del calciatore del Paris Saint-Germain.

DESCHAMPS - Che dal libro di Desprez, emerge come una vero e proprio...divo. "Quando la squadra non lo mette al centro dell'attenzione o non si fa quello che vuole lui, Mbappè lo fa capire e diventa di cattivo umore. Una situazione che in nazionale è accaduta spesso e che ha fatto arrabbiare qualcuno dei suoi compagni". E anche il CT deve stare attento, perchè se si dice qualcosa di sbagliato anche Deschamps non sarebbe esattamente al riparo dalle bizze di Mbappè. "Ogni frase dell'allenatore può essere male interpretata e per questo Deschamps a volte ci va con i piedi di piombo". Insomma, non una situazione particolarmente serena all'interno della nazionale francese. E se neanche i risultati cominciano a coadiuvare il CT, le cose non possono che peggiorare...