In Francia sono convinti: “Messi sarà un calciatore del PSG l’anno prossimo”

Dopo i fuochi d’artificio estivi, si torna a parlare di Leo Messi. E anche il periodo di mercato invernale si prevede perlomeno movimentato per la Pulce. Le parole di Neymar hanno scatenato di nuovo le voci che riguardano l’addio dell’argentino al Barcellona e dalla Francia qualcuno si sbilancia parecchio…

di Redazione Il Posticipo

Dopo i fuochi d’artificio estivi, si torna a parlare di Leo Messi. E anche il periodo di mercato invernale si prevede perlomeno movimentato per la Pulce. La tregua con il Barcellona sembra reggere, ma considerando che le elezioni in Catalogna arriveranno solo a gennaio inoltrato, da quelle parti hanno un problema non indifferente: il rinnovo dell’argentino. Che a breve sarà libero, anzi, liberissimo di parlare con chi più gli aggrada per negoziare un approdo in altri lidi rigorosamente a parametro zero. E mentre il presidente della giunta di gestione Tusquets spiega che la sua cessione in estate sarebbe stata economicamente positiva, arriva Neymar a scombinare tutto.

NEYMAR – Le dichiarazioni del verdeoro hanno fatto il giro del mondo e non poteva essere altrimenti. Quando O Ney ha spiegato che nella prossima stagione vuole tornare a giocare con il suo ex compagno di reparto, ovviamente si sono aperte solo due strade. O torna il brasiliano a Barcellona, oppure l’argentino se ne va a Parigi. Un po’ per le parole di Tusquets, un po’ perchè il Barcellona non ha la forza economica in questo momento per acquistare il cartellino del suo ex calciatore, ma l’ipotesi più accreditata è la prima. Anzi, in Francia sono particolarmente convinti che andrà a finire così, come dimostrano alcune dichiarazioni al riguardo.

PARIGI – A sbilanciarsi non poco è Daniel Riolo, opinionista di RMC, che durante la giornata di Europa League lancia la bomba in diretta TV. “Messi sarà un calciatore del PSG l’anno prossimo. Sono molto serio, l’anno prossimo la Pulce sarà a Parigi”. Tutto fatto dunque? Beh, no, perchè ci sono un paio di ostacoli da superare affinchè Neymar realizzi il suo sogno di tornare a fare faville con l’argentino. C’è il Barça, che nonostante i problemi interni farà comunque un’offerta di rinnovo (per quanto forse tardiva) al suo capitano. E poi c’è il solito Manchester City dell’altrettanto solito Guardiola, che potrebbe cercare di attirare Messi grazie ai buoni rapporti con il tecnico. Ma in ogni caso, le scintille…sono appena cominciate.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy