In Francia è festa comunque. Da Parigi ci si sposta a… Marsiglia

In Francia è festa comunque. Da Parigi ci si sposta a… Marsiglia

La rivalità fra le due squadre è notissima. E nella città francese, che resta l’unica regina Europea della storia del calcio transalpino, il gol di Coman è festeggiato come fosse una… Champions.

di Redazione Il Posticipo

Francia, è qui la festa. Non a Parigi, ma a Marsiglia. Alla fine tutto il mondo è paese e oltralpe la finale di Champions è stata vissuta con apprensione nella capitale quanto… nella città che, al fischio finale di Orsato, resta l’unica della storia del calcio francese a potersi vantare di aver scalato la montagna europea.

TENSIONE – Tensione, a Marsiglia, nel senso più pieno del termine. I tifosi dell’Olympique, non esattamente molto tranquilli, detestano, sportivamente parlando, la squadra della capitale. A tal punto che, come riportato da Le Parisien,  la prefettura della città aveva emesso una ordinanza. Vietato girare per le strade della città indossando qualunque accessorio, che richiamo il Paris Saint-Germain nel centro della città. Un divieto evidentemente legato a possibili incidenti.

GIOIA – Al fischio finale, nella città è esplosa la gioia. Come se si fosse vinta un’altra Champions. Le testimonianze, come spesso accade nel calcio 2.0 arrivano dai tanti tweet che trasudano soddisfazione. I bavaresi sono addirittura trasformati nel Bayern di Marsiglia…

“I tifosi del Marsiglia sono più contenti dei tifosi del Bayern, credo”

“Marsiglia è qualcosa di  folle, da casa mia tutti gridano per la vittoria del Bayern si sente da almeno 1 km di distanza”

“Il Bayern segna, urla a Marsiglia come se il gol l’avessimo fatto noi”

Qualcuno deve mantenere una promessa, se al Bayern accetteranno l’invito…

“In caso di vittoria, i giocatori del Bayern Monaco sfileranno nel porto vecchio martedì prossimo, intorno alle 15! Bravi a loro che vengono a ringraziare i loro fedeli sostenitori. Applausi”

“Se perde il PSG, non è il Bayern a vincere, ma il MARSIGLIA! ”

“Coman giocatore del Bayern di Marsiglia”.

Insomma, se Parigi piange, Marsiglia…se la ride assai!

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy