Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

In Francia alimentano il dubbio: il futuro di Pochettino al PSG in bilico

PARIS, FRANCE - AUGUST 14:  Mauricio Pochettino, head coach of Paris Saint- Germain looks on during the Ligue 1 Uber Eats match between Paris Saint Germain and Strasbourg at Parc des Princes on August 14, 2021 in Paris, France. (Photo by David Rogers/Getty Images)

Il futuro di Mauricio Pochettino al PSG rimane un mistero.

Redazione Il Posticipo

Il futuro di Mauricio Pochettino al PSG rimane un mistero. Il tecnico argentino ha assicurato in conferenza stampa di essere felice a Parigi e ha chiuso la porta a voci e illazioni legati all'orbita del Manchester United, ma secondo quanto riportato da L'Équipe c'è stato un incontro tra Leonardo e il Santa Fe nell'hotel dove attualmente risiede l'allenatore della squadra parigina.

INCONTRO - Fra Leonardo e Pochettino non sono mancate, in passato, tensioni. E non è un mistero che il dirigente avrebbe voluto chiedere la testa del tecnico argentino ma non ha potuto farlo anche perché la scelta di esonerare Tuchel, divenuto campione d'Europa contro il Chelsea, ha rischiato... di far rotolare la sua. Pochettino, comunque, non ha bisogno di... spinte per lasciare la capitale francese. Non è contento a Parigi e la sua fgura, agli occhi della dirigenza, ha poca autorevolezza. Un destino, a ben vedere, comune a tutti gli allenatori che lo hanno preceduto.

RAPPORTI - Secondo quanto riportato al di là delle Alpi, Pochettino lamenta uno scarso margine di manovra nelle decisioni legate allo sviluppo del progetto tecnico. L'entusiasmo che lo ha sempre caratterizzato  si è notevolmente ridotto, complice anche uno spogliatoio che gli ha impedito di mettere in pratica le sue idee, come ammesso qualche giorno nel momento in cui ha dichiarato di doversi adattare a ciò che il club chiedeva con l'unico obiettivo di vincere la Champions League. L'ex allenatore del Tottenham ha costantemente ribadito che l'unica cosa che conta per la squadra parigina è vincere a prescindere da come.

AUTORITA'  - L'impossibilità di lasciare una impronta ben definita di gioco pesa su Pochettino quanto alla dirigenza. In Francia sostengono la tesi che diverse anime all'interno del club siano scontente della sua poca autorevolezza. E in che siano alla ricerca di un profilo diverso, un allenatore manager, un gestore che rinunci rapidamente alle proprie idee e non siano insofferenti alle esigenze del club A pensarci bene, è un identikit che traccia il profilo di un tecnico molto apprezzato per le sue capacità organizzative e di gestione. Zinedine Zidane, che  Fra l'altro è libero e in attesa di una chiamata.