Immobile a caccia della storia: gli resta solo Piola…

Immobile segna una rete importantissima che, oltre ai tre punti, lo proietta nella storia della Lazio.

di Redazione Il Posticipo

La Lazio torna a vincere all’Olimpico trascinata dagli uomini che hanno contribuito alla straordinaria cavalcata della scorsa stagione interrotta solo dal lockdowm. Immobile segna una rete importantissima che, oltre ai tre punti, lo proietta nella storia della Lazio. Il centravanti di Torre Annunziata, oltre a regalare la vittoria ai suoi segna la rete che gli permette di superare un mito assoluto come Beppe Signori e di mettersi alla caccia di Silvio Piola.

DISTINGUO – I numeri non si discutono, ma in questo caso c’è un distinguo. Nella storia “All Time” della Lazio Ciro Immobile ha realizzato, con la rete siglata agli emiliani, il gol numero 127 in maglia biancoceleste, una in più delle 126 reti messe a segno da Signori, che però “resiste” se si considerano le reti segnate in campionato. Sono 107, contro le 105 dell’attaccante napoletano che però, di questo passo è destinato a colmare in brevissimo tempo il gap.

MITO – Tornando ai marcatori… perpetui nel mirino  di Immobile c’è Silvio Piola che ha segnato 159 reti con la maglia biancoceleste. Un traguardo largamente alla portate dell’attaccante che con i suoi 128 gol è a soli 31 reti da chi ha scritto la storia della Lazio. Tutto lascia pensare che mantenendo la media delle ultime stagioni il “sorpasso” possa già avvenire entro il termine di questa stagione.

SOLCO – Di certo, a ogni rete realizzata da adesso in poi, a Immobile serviranno sempre meno gradini da scalar per issarsi a mito assoluto. Lo ha già raggiunto a livello individuale. Due titoli di capocannoniere per lui, come per Ciro. L’altra differenza, allo status quo, appare  difficilmente colmabile: Piola ha vinto una Coppa del Mondo alzata come tesserato laziale. Ci riuscisse anche Immobile, renderebbe strafelici tutti i tifosi italiani e non solo quello biancoceleste. Ha due anni di tempo per provarci, e anche per migliorare il suo rapporto con la nazionale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy