Il volo di Ighalo: re… di coppe dello United

Il volo di Ighalo: re… di coppe dello United

Il volo di Ighalo in Europa League richiama diversi episodi della vita e della carriera di un ragazzo che ha vissuto almeno… tre vite calcistiche. E in Coppa, è una garanzia.

di Redazione Il Posticipo

Il Manchester fa quello che deve. Giova e vince in casa del Lask, ma senza i suoi tifosi che la società ha scelto di rimborsare stabilendo una quota di 280 euro pro capite. Protagonista del match senza tifosi è Ighalo, che continua a interpretare il suo ruolo di.. Re di Coppe. Una rete in una partita giocata  a porte chiuse che richiama diversi episodi della vita e della carriera di un ragazzo che ha vissuto almeno… tre vite calcistiche negli ultimi mesi in cui gli è successo di tutto.

VOLO – Da meteora dell’Udinese nel 2008 e altrettanto inutilizzato a Cesena due stagioni dopo, al ritorno col botto nel calcio europeo nel 2020. L’attaccante, dalla Cina, è tornato in Europa per indossare la maglia del Manchester United, alla caccia di un centravanti che possa ambientarsi immediatamente e che possa risolvere il problema di Solskjaer, rimasto senza un vero e proprio bomber dopo l’addio di Lukaku e l’infortunio di Rashford.

BARCELLONA – Nel volo di Icaro, c’è anche un clamoroso “no” al Barcellona. Storia di circa un anno fa, quando Ighalo sarebbe dovuto sbarcare in Catalogna in prestito. Con tutto il rispetto, però, lui dice no. Il motivo: proveniva da una stagione in cui era stato il secondo miglior marcatore in Cina con 21 gol. Dunque pensava di meritare qualcosa di meglio. Rimane in Cina.

CORONAVIRUS – Poi il coronavirus ha sconvolto il mondo del calcio, costringendo i campionati a fermarsi e gli stadi a chiudere le porte. Il trasferimento, in prestito dallo Shanghai Shenhua, arriva, con un certo scetticismo da parte degli stessi tifosi dei Red Devils che gli dedicano anche un coro assolutamente scorretto politicamente.

Ovviamente prima di allenarsi deve andare in quarantena. Finalmente Ighalo esce dalla quarantena e comincia a segnare. Il primo gol con la maglia dei Red Devils arriva in Europa League, contro il Bruges, poi una doppietta al Derby County e il gol che apre le marcature con il Lask. Resta da capire se il re di Coppe dello United potrà proseguire nel suo volo…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy