Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Il Villarreal furioso: “Con la finale di mercoledì non ci fanno giocare il sabato perchè c’è l’Eurovisione!”

LONDON, ENGLAND - NOVEMBER 28: Unai Emery, Manager of Arsenal looks on ahead of the UEFA Europa League group F match between Arsenal FC and Eintracht Frankfurt at Emirates Stadium on November 28, 2019 in London, United Kingdom. (Photo by Mike Hewitt/Getty Images)

Mercoledì 26 maggio la squadra di Emery si gioca l'Europa League contro il Manchester United, ma tre giorni prima sarà in campo nella Liga nonostante la richiesta di anticipo a sabato. Che è stata respinta...per un motivo particolare...

Redazione Il Posticipo

In un calcio abituato allo spezzatino, la contemporaneità delle partite sembra quasi una cosa strana. Eppure nelle ultime giornate è necessaria, per evitare di falsare i verdetti dei campionati. In Liga, poi, il finale è di quelli da leccarsi i baffi. L'Atletico Madrid sfida il Valladolid del Fenomeno Ronaldo per assicurarsi il titolo, mentre il Real di Zidane dovrà vincere contro il Villarreal e sperare che i cugini inciampino contro la squadra del brasiliano. Ma l'ultima giornata conta parecchio anche per le due avversarie. I biancoviola sono alla disperata ricerca della salvezza, mentre il Submarino Amarillo è in piena lotta per i posti che valgono l'Europa League. Ah, a proposito: la squadra di Emery si giocherà anche la finale dello stesso trofeo.

ANTICIPO? - Ed ecco che spunta il problema, perchè la necessità della contemporaneità dei match e gli incroci per i vari obiettivi obbligano quasi tutte le squadre a giocare alla stessa ora. Dunque, si va in campo di domenica, con il piccolo particolare che il Villarreal tre giorni dopo, il 26 maggio, sarà in campo a Danzica contro il Manchester United per vincere l'Europa League. Un giorno in più di riposo farebbe comodo agli spagnoli, anche considerando che i Red Devils giocheranno anche loro domenica, ma la partita con i Wolves non conta nulla in ottica Premier. Quindi, come racconta Marca, c'è stata la richiesta di anticipare la partita al sabato. Ed è arrivato un secco no, per un motivo che fa infuriare il Villarreal: si andrebbe in contemporanea con l'Eurovisione.

EUROVISIONE - Già, proprio il festival canoro continentale, che si terrà questa settimana a Rotterdam con la finale in programma sabato sera che verrà trasmessa in TV. Dunque, questione di audience. Una motivazione che a Fernando Roig Negueroles, consigliere delegato del club, non va per nulla giù. E parlando a Tiempo de Juego su Cadena Cope, il dirigente non ha risparmiato critiche. "Ci hanno spiegato che andremmo a coincidere con l'Eurovisione .C'è poco rispetto per il Villarreal e per quello che ci stiamo giocando. Siamo una squadra spagnola che rappresenta la Liga in Europa. Noi in stagione ci siamo adattati a giocare con poco riposo, visti gli impegni europei, ma giocarsi una finale e non avere neanche un anticipo al sabato...". Insomma, tutta colpa...del festival!