Il Valencia come il Leeds? Radrizzani intenzionato ad acquistare il club spagnolo

La scelta di Andrea Radrizzani di prendere il Leeds, una delle grandi della storia del calcio inglese finita in Championship, è stata un colpo di genio da parte dell’imprenditore lombardo. Che potrebbe essere a breve replicato in Liga, visto che il Valencia non se la passa benissimo…

di Redazione Il Posticipo

La scelta di Andrea Radrizzani di prendere il Leeds, una delle grandi della storia del calcio inglese finita in Championship, è stata un colpo di genio da parte dell’imprenditore lombardo. Una città che vive di calcio (nonchè una delle poche in Inghilterra in cui c’è una sola squadra), ma soprattutto la possibilità di riportare il club in Premier League e aumentare esponenzialmente le entrate della società grazie ai diritti TV del calcio inglese. E visto che la cosa sembra funzionare anche dal lato sportivo, con la squadra di Bielsa che al ritorno tra le grandi ha pareggiato con il City e fatto soffrire il Liverpool, perchè non replicarla altrove?

VALENCIA – Questa, spiega il Times, l’intenzione di Radrizzani, che segue con attenzione i problemi societari di un altro grande club che ultimamente è in crisi, più dietro le scrivanie che sul campo. Il Valencia di Peter Lim è alle prese con una presidenza vulcanica, che a molti ricorderà qualche numero uno mangia-allenatori della storia della Serie A. La testata inglese spiega che il proprietario del Leeds sta pensando di fare un’offerta a Lim per l’acquisizione del pacchetto di maggioranza del club spagnolo, attualmente ottavo nella Liga con due vittorie, un pareggio e due sconfitte sotto la guida di Javi Gracia, dopo che nell’ultima stagione c’è stato parecchio caos sulla panchina dei Pipistrelli.

STILE LEEDS – Una mossa…stile Leeds? Non proprio, ma sì. Le similitudini tra i club, del resto, non possono sfuggire. Entrambi hanno avuto un periodo in cui sono stati al top dei propri campionati, sfiorando la vittoria della Champions League, e poi, alla fine di quel ciclo, sono crollati. Il parco calciatori, nonostante i problemi societari, è comunque di livello, con Maxi Gomez, Gaya e Carlos Soler tutti valutati almeno 30 milioni di euro. Certo, a Valencia la competizione cittadina c’è, considerando che il Levante è addirittura arrivato prima dei bianconeri, ma la squadra che è stata di Cuper è certamente la più seguita. Dunque, c’è la possibilità di fare bene. E anche di entrare nel mercato della Liga. Perchè, non bisogna dimenticarlo, Radrizzani si occupa di diritti TV con Eleven Sports…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy