Il Tottenham affonda, ma a Lloris va anche peggio: il francese finisce in ospedale, papera e terribile infortunio sul primo gol

Il Tottenham affonda, ma a Lloris va anche peggio: il francese finisce in ospedale, papera e terribile infortunio sul primo gol

Il Tottenham fa un’altra figuraccia contro il Brighton e ora Pochettino rischia seriamente la panchina. Ma la preoccupazione è più per il portiere francese, che è caduto malissimo sulla rete subita ed è stato trasportato di corsa in ospedale per un brutto infortunio al gomito.

di Redazione Il Posticipo

Sempre peggio. Il Tottenham fa un’altra figuraccia contro il Brighton (all’AMEX Community Stadium finisce 3-0) e ora Pochettino rischia seriamente la panchina. Il tecnico sembra aver perso il controllo della squadra, con i calciatori che ormai, come spiega il Sun, lo chiamano “Il Grande Fratello” perchè assiste agli allenamenti attraverso le telecamere del sistema di riprese del centro sportivo degli Spurs. Ma la finale di Champions non ha avuto un effetto non proprio positivo su un po’ tutti i protagonisti della cavalcata della scorsa stagione. A partire da Hugo Lloris. Che è il capitano del Tottenham, nonchè il portiere che ha sollevato l’ultima Coppa del Mondo.

ERRORI… – Non bastassero le disavventure post-mondiali fuori dal campo, con la denuncia per la guida in stato di ebbrezza e il ritiro della patente, ora il francese perde colpi anche sul terreno di gioco. La papera clamorosa contro il Southampton, molto simile a quella su Mandzukic nella finale mondiale, non è costata cara al Tottenham, ma nel match contro il Brighton il transalpino prima ha fatto la frittata e poi, tanto per non farsi mancare nulla, è finito di corsa…in ospedale. La sua partita è infatti durata solo otto minuti, giusto il tempo di subire (anzi, di aiutare a farsi segnare) la rete del vantaggio dei padroni di casa, facendosi sfuggire un cross, ribattuto in rete.

…E DOLORI – Ma, come spiega il Sun e come mostrano anche le immagini, cadendo a terra il portiere ha messo molto male il braccio e si è causato un infortunio al gomito che ha costretto i medici del Tottenham a fare gli straordinari. Prima hanno somministrato al portiere del gas esilarante per diminuire il dolore, poi hanno dovuto far indossare a Lloris una maschera con l’ossigeno per stabilizzargli la respirazione. E poi, dopo sei minuti di interruzione, lo hanno portato negli spogliatoi dove gli hanno somministrato della morfina, prima di trasferirlo in ospedale. Al francese sono già arrivati gli auguri social dei colleghi, a partire da De Gea. E nel frattempo, anche i suoi compagni non se la passavano meglio. Poch torna da Brighton con la panchina in bilico e senza portiere, chissà per quanto. E la finale di Madrid sembra sempre un ricordo più lontano…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy