Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Il tifoso traditore chiede scusa ma attacca i media: “Non si vede nessun bacio, avete distrutto la mia relazione, che altro volete ancora?”

È bastato un bacio allo stadio e soprattutto una reazione abbastanza particolare a trasformare un giovane ecuadoriano, Deyvi Andrade, in uno dei volti più conosciuti della rete. Ma ora il tifoso più famoso del mondo risponde attraverso i...

Redazione Il Posticipo

Non è decisamente da tutti diventare una celebrità planetaria grazie a pochi secondi di una partita di calcio. Soprattutto se la persona in questione non è neanche in campo ma sugli spalti. Eppure è bastato un bacio e soprattutto una reazione abbastanza particolare a trasformare un giovane ecuadoriano, Deyvi Andrade, in uno dei volti più conosciuti della rete. Il ragazzo è stato pizzicato dalle telecamere durante la partita tra Barcelona e Dolphin mentre baciava la sua vicina di posto. Peccato che (e si capiva dalla faccia quando si è accorto di essere inquadrato) non fosse la sua fidanzata. Ma ora Andrade risponde.

SCUSE MA... - E lo fa, come spiega Infobae, attraverso i social, gli stessi che hanno trasformato quella clip in un fenomeno virale. Il ragazzo ha aperto un profilo Instagram per far valere la sua versione dei fatti. E lo fa pubblicando per prima cosa una foto con la sua (ex, da quello che scrive) fidanzata, a cui chiede scusa. "Voglio tornare a vivere questi momenti insieme a te, sono pentito, e così come ho commesso in pubblico il mio errore in pubblico ti chiedo scusa, sono confuso ma voglio recuperarti". Poi però condivide anche un messaggio privato di una ragazza che gli chiede...di essere la prossima a essere portata allo stadio. "La maggior parte delle persone che mi attaccano e mi giudicano sono donne, ma in realtà sono loro per prime che ci fanno cadere nelle loro reti: io sono stato solo una vittima".

ATTACCO - Dunque, la colpa...è delle donne. O di chi ha creato il caso, volendo. "In mia difesa voglio dire al signor giornalista che in nessun momento morivo dalla voglia di baciare la mia amica e nel video non si vede chiaramente nessun bacio". Un grosso errore quindi... "Mi giudicano e mi criticano, ma nessuno si mette nei miei panni. La gente cerca sempre di trovare il male, avete già distrutto la mia relazione, che altro volete? Speriamo che questa storia serva a qualcosa, perchè state solamente facendo del male a un figlio di Dio". Arrivano quindi le scuse, ma anche una strenua difesa. E chissà se ora, sempre attraverso i social, molti cominceranno a seguire questa specie di telenovela in salsa vagamente calcistica...