Il Super Bowl lo vincono i Glazer e allo United…non sono contenti: “Almeno una delle loro squadre sa difendere. Potete prestarci un centrale?”

A festeggiare nella notte di Tampa Bay c’è anche un po’ di calcio. I proprietari dei Buccaneers sono infatti i Glazer, che dall’altra parte dell’Atlantico possiedono anche la maggioranza di una…squadretta chiamata Manchester United. Ma i tifosi dei Red Devils non sono molto contenti per i buoni risultati…dei fratelli USA.

di Redazione Il Posticipo

Il Super Bowl termina con l’ennesimo trionfo di Tom Brady, uno che ha più anelli (sette) di tutte le altre franchigie della NFL. Ma a festeggiare nella notte di Tampa Bay c’è anche un po’ di calcio. I proprietari dei Buccaneers, che si sono imposti sui Kansas City Chiefs per 31-9, sono infatti i Glazer, che dall’altra parte dell’Atlantico possiedono anche la maggioranza di una…squadretta chiamata Manchester United. È andata loro meglio nel calcio, visto che la famiglia ha acquistato la squadra della Florida nel 1995 e finora ha vinto solo due campionati (per quanto in sole due partecipazioni al Super Bowl, mentre da quando sono alla guida a Old Trafford (2005) sono arrivate cinque Premier League e anche una Champions e un’Europa League.

BACHECA – Ora però lo United è in una crisi che dura da qualche anno, se si esclude qualche successo estemporaneo nelle coppe domestiche o europee. La Premier League non entra più in bacheca dal 2013, anno in cui ha lasciato la panchina Sir Alex Ferguson, seguito da molti tecnici che, prima o dopo, sono stati schiacciati dal peso delle aspettative che i Red Devils hanno ogni stagione. Solskjaer quest’anno sta facendo bene, ma la fuga dei cugini del City lascia presagire che anche stavolta il trofeo che va ai campioni d’Inghilterra non tornerà a fare compagnia agli altri 20 già presenti nella sede dello United. E quindi i tifosi, sfruttando l’euforia del momento in casa Glazer…tentano il colpaccio.

CRITICHE – Come spiega il Sun, sui social infatti è tutto un fiorire di messaggi rivolti alla proprietà. “La difesa dei Buccaneers mi sembra abbastanza solida, potreste prestarci un centrale fino a fine stagione?”, ma anche “Almeno una delle squadre di Glazer sa difendere”. E ogni riferimento alla giornataccia di capitan Maguire contro l’Everton non sembra per nulla casuale. La proprietà però viene accusata di non aver messo abbastanza denaro sul mercato… “La squadra dei Glazer ha vinto, magari ora investiranno anche sul Manchester United”. Un’idea comune, considerando che Tom Brady è arrivato a Tampa Bay firmando un biennale da 25 milioni di euro a stagione. E infatti le critiche non mancano. “Hey, guardate, sono i Glazer. I tifosi dello United sono contentissimi per voi…o forse no!”. Insomma, ora a Manchester si aspettano una campagna acquisti…da NFL. E chissà se saranno accontentati.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy