Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Il solito Bielsa: “Non definirei eccezionale un nono posto. Ci sono parecchi aspetti da migliorare”

Sette vittorie nelle ultime 10 partite della scorsa stagione. Il record di una squadra neopromossa degli ultimi 20 anni. Un nono posto ottenuto giocando un calcio intenso e coraggioso.  La prima stagione del Leeds United in Premier League è...

Redazione Il Posticipo

Sette vittorie nelle ultime 10 partite della scorsa stagione. Il record di una squadra neopromossa degli ultimi 20 anni. Un nono posto ottenuto giocando un calcio intenso e coraggioso.  La prima stagione del Leeds United in Premier League è stata da ricordare per tutti, tranne che... per Bielsa che in una intervista a Sky Sports prima dell'inizio della stagione richiama tutti... sulla terra.

MIGLIORARE - "El Loco" non si pone limiti. L'unico obiettivo in vista della sua quarta stagione in panchina è garantire un ulteriore miglioramento. Il che significa lottare a ridosso della zona Europa dietro le "big Six" e il Leicester. "Il nono posto in classifica è una buona posizione, ma non voglio esagerare qualcosa che non è eccezionale. Iniziamo la nuova stagione con l'obiettivo di migliorare tutti gli aspetti del nostro gioco. Nel calcio c'è pochissimo margine per inventare o creare cose nuove ma si può sempre sistemare qualcosa che non va. E noi abbiamo mostrato diversi punti deboli nel corso della passata stagione. Adesso è arrivato il momento di correggerli e diventare maggiormente efficaci".

INTENSITA' - La parola d'ordine resta "intensità". Nella scorsa stagione, il Leeds ha coperto più campo di qualsiasi altra squadra della Premier League. Ed evidentemente è stato uno dei maggiori fattori alla base del successo. Al tecnico però non basta. "Ormai i nostri avversari ci conoscono, ma noi siamo consapevoli di noi stessi. Durante la preparazione fisica, come sempre, ho spinto i giocatori al limite. La  preparazione fisica è uno degli aspetti più importanti del precampionato, occorre arrivare e mantenere più a lungo possibile il miglior stato di forma. E se possibile, alzare l'asticella durante il campionato".

PROSPETTIVE - Restano da capire quali saranno le prospettive di questa squadra, arrampicatasi immediatamente sul lato sinistro della classifica. L'idea è restarci e poi... scalarla. Il Leeds ha fatto tesoro dei suoi errori e non li ripeterà. "Non so dare una risposta precisa su dove potremo arrivare, ma sono certo che la squadra crescerà. Il Leeds aveva bisogno di commettere errori, in modo da correggersi. La mia squadra aveva bisogno di sbagliare per accumulare l'esperienza necessaria che adesso ci tornerà utile".