Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Il saluto di CR7 a Solskjaer: “Un essere umano eccezionale. Buona fortuna amico mio!”

MANCHESTER, ENGLAND - SEPTEMBER 11: Cristiano Ronaldo of Manchester United looks on during the Premier League match between Manchester United and Newcastle United at Old Trafford on September 11, 2021 in Manchester, England. (Photo by Clive Brunskill/Getty Images)

Alle accuse secondo cui ultimamente la sua presenza sia una condanna per gli allenatori, il cinque volte Pallone d'Oro risponde...salutando l'ex tecnico, ricordando i bei tempi passati assieme sia quando erano in campo assieme che negli ultimi mesi.

Redazione Il Posticipo

L'addio di Ole Gunnar Solskjaer al Manchester United non ha certamente fermato le polemiche che circondano i Red Devils. Il suo esonero porta infatti parecchi punti di vista sulla situazione che coinvolge il club di Old Trafford. Quelli che ritenevano il tecnico l'unico colpevole dovrebbero ora trovare pace, considerando che molti sostenevano che fosse proprio il norvegese a non saper trarre il massimo da una rosa competitiva. Ma al momento dell'annuncio della separazione, più di qualcuno ha anche puntato il dito contro Cristiano Ronaldo, il cui arrivo avrebbe distrutto gli equilibri tattici e di spogliatoio che Solskjaer aveva cominciato a creare dopo aver preso il posto di Mourinho. E il portoghese, che ne pensa?

ESSERE UMANO - Alle accuse secondo cui ultimamente la sua presenza sia una condanna per gli allenatori (con tanto di esempi a tinte bianconere che riguardano Allegri, Sarri e Pirlo), il cinque volte Pallone d'Oro risponde...salutando l'ex tecnico. Sul suo profilo Twitter, CR7 ha voluto mandare un ultimo messaggio a Solskjaer, ricordando i bei tempi passati assieme sia quando erano in campo assieme che negli ultimi mesi. "È stato il mio centravanti quando sono arrivato per la prima volta ad Old Trafford ed è stato il mio allenatore da quando sono tornato al Manchester United. Ma soprattutto, Ole è un essere umano eccezionale. Gli auguro il meglio, qualsiasi cosa gli riserverà la vita. Buona fortuna amico mio, te la meriti!".

COMMENTI - Non esattamente le parole di chi, come suggeriva qualcuno oltremanica, si era lamentato più volte della guida del norvegese. I commenti sotto il post di Ronaldo segnalano però che non tutti sono d'accordo con le parole del portoghese. "Se tu avessi segnato l'uno contro uno con il Watford, Ole avrebbe ancora una panchina", chiosa un utente. La maggior parte delle risposte, però, sono di incoraggiamento...a Ronaldo. "Tu hai fatto il massimo, non è colpa tua", dicono i tifosi dello United al loro numero 7. Insomma, per l'addio dell'allenatore sono in pochi a essere tristi. Tra cui Ronaldo, ma anche i tanti altri giocatori della rosa che hanno salutato il tecnico via social. E chissà se chiunque dovesse arrivare riuscirà a fare meglio del norvegese...