Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Il ritorno…del Macellaio: Lisandro Martinez accolto a Old Trafford con la bandiera che era stata proibita!

Il ritorno…del Macellaio: Lisandro Martinez accolto a Old Trafford con la bandiera che era stata proibita! - immagine 1
Il difensore argentino è stato accolto da re a Old Trafford, con sugli spalti la bandiera con il coltellaccio da macellaio che i tifosi gli hanno dedicato. Bandiera che in teoria sarebbe bandita dallo stadio, ma...

Redazione Il Posticipo

Tra i calciatori argentini che sono tornati con le loro squadre dopo la vittoria dei Mondiali, c'è anche Lisandro Martinez. Il difensore è stato accolto da re a Old Trafford in occasione della vittoria del Manchester United contro il Bournemouth. Per lui ovazioni da parte del pubblico al momento dell'ingresso sul terreno di gioco, con tanto di medaglia d'oro al collo, per il riscaldamento delle squadre. E poi altri applausi quando Ten Hag lo ha spedito in campo a pochi minuti dalla fine al posto del compagno di reparto Lindelof. Nonostante un fisico non esattamente statuario (è alto 1,75 m), il centrale dell'Albiceleste ci ha messo pochissimo a togliere il posto a Maguire e soprattutto a entrare nel cuore dei tifosi dello United.

La bandiera del Macellaio

—  

Che apprezzano il suo stile senza troppi fronzoli e anche senza remore nei confronti degli avversari. Come spiega Sportbible, Martinez nel corso degli anni si è guadagnato il soprannome di "The Butcher" o "El Carnicero", in pratica...il macellaio, per la tendenza agli interventi non proprio gentilissimi. E alcuni supporter dei Red Devils gli hanno dedicato addirittura uno stendardo personalizzato. Nei mesi scorsi è infatti comparsa una enorme bandiera argentina, con in mezzo però un bel coltellaccio da macellaio. Peccato per chi l'ha ideata che, raccontano dall'Inghilterra, non è permesso portarla a Old Trafford, dato che la presenza del disegno di un'arma cozza decisamente con le norme che prevedono l'impossibilità di esporre simboli politici o che in qualche maniera possano richiamare alla violenza.

"Se devo passare sul cadavere di qualcuno..."

—  

Eppure la bandiera proibita è stata esposta al ritorno dell'argentino, come dimostra il video pubblicato su Twitter dallo stesso Martinez per ringraziare il pubblico della splendida accoglienza. Del resto, non è che il centrale dello United sia particolarmente turbato da un soprannome...così violento, come ha raccontato ai tempi dell'Ajax. "Sì, mi chiamano El Carnicero, il Macellaio di Amsterdam. Noi argentini facciamo tutto con tanta passione e quando vado in campo combatto su ogni pallone. Se devo passare sul cadavere di qualcuno, lo faccio. Voglio vincere ogni contrasto perchè so che sto combattendo per la mia famiglia e per i miei amici. Tutti gli argentini hanno questa sensazione". Il che forse spiega anche perchè la Scaloneta...ha vinto il Mondiale!