Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Il record…incredibile di Hulk: in carriera è costato 115 milioni…senza mai giocare in un campionato top!

Il record…incredibile di Hulk: in carriera è costato 115 milioni…senza mai giocare in un campionato top! - immagine 1
C'è qualcuno che, pur non avendo mai messo piede in nessuno dei cinque principali tornei del mondo, riesce comunque ad essere abbastanza in alto nella graduatoria dei giocatori che hanno movimentato più denaro. Chi è? Ovviamente...l'incredibile...

Redazione Il Posticipo

Chi è il calciatore che ha movimentato più denaro nella sua carriera? Facile, Romelu Lukaku. Secondo i dati di Transfermarkt, il belga con sette trasferimenti in carriera ha un costo totale del suo cartellino di 333,56 milioni di euro. Semplice, verrebbe da dire, considerando che quasi sempre ci sono state di mezzo le squadre della Premier League, il campionato più ricco del mondo. In seconda posizione c'è Neymar, che non avrà mai giocato in Premier, ma può contare anche sui 222 milioni spesi per lui dal PSG per attestarsi sui 310 milioni. E poi c'è CR7, che cambiando squadra quattro volte ha raggiunto i 245 milioni di euro movimentati. Ma quando si gioca nei grandi campionati...è tutto più semplice.

114,8 milioni di euro movimentati

Eppure c'è qualcuno che, pur non avendo mai messo piede in nessuno dei cinque principali tornei del mondo riesce comunque ad essere abbastanza in alto in questa speciale classifica. E per un primato così incredibile, non può che volerci...Hulk. Il brasiliano è attualmente al numero 27 della graduatoria, con 114,8 milioni di euro movimentati, poco meno di Gareth Bale, ma già più di Henrikh Mkhitaryan o Miralem Pjanic, tanto per citare qualcuno di quelli che sono sui 110 milioni. Eppure, spulciando la carriera del centravanti, non spunta nessuna squadra di Premier League, Serie A, Liga, Ligue 1 o Bundesliga, il che lo rende decisamente unico, visto che tutti quelli che lo precedono hanno giocato in almeno uno di questi tornei.

Giappone, Portogallo, Russia, Cina e Brasile

Non Hulk, che attualmente vive una seconda giovinezza in patria, con la maglia dell'Atletico Mineiro. Che, tra le altre cose, non lo ha neanche pagato, visto che il brasiliano è arrivato gratis nel 2021 dopo aver rescisso il suo ricchissimo contratto con i cinesi dello Shanghai SIPG. Proprio il trasferimento nella Chinese Super League è il pezzo forte dei tre che sono costati qualcosa, con 55,8 milioni. Ma anche alla sua squadra precedente, lo Zenit San Pietroburgo, il verdeoro non è che ci fosse andato esattamente gratis: per vederlo in Premier Liga il club russo ha dovuto sborsare 40 milioni di euro al Porto. E i lusitani, da dove l'hanno preso? Dal Giappone, visto che nel 2008 Hulk giocava con i Tokyo Verdy nella J-League. Per portarlo in Liga Portugal, i Dragoes hanno speso 19 milioni, il primo tassello del totale di quasi 115. Il tutto giocando in competizioni non troppo rinomate e mai in uno dei "big 5". Una cosa incredibile, che poteva succedere...solo a Hulk!