Il Real si arrende. Paga metà stipendio di Bale… purché se ne vada

Il Real si arrende. Paga metà stipendio di Bale… purché se ne vada

Alla Casa Blanca hanno preso atto dell’impossibilità di… sfrattare il gallese. E si cerca una alternativa.

di Redazione Il Posticipo

Il Real Madrid si rassegna. Bale ha vinto. Alla Casa Blanca hanno preso atto dell’impossibilità di… sfrattare il gallese, inquilino sgradito nonché particolarmente gravoso a libro paga dei Campioni di Spagna. E si cerca una alternativa. Bale è incedibile, nell’accezione più “piena” del termine. Nessuno spenderebbe dei soldi per acquistarlo e accollarsi lo stipendio del giocatore. Trattasi di 14,5 milioni netti a stagione, il che significa circa 30 milioni annui per chi lo paga.

PARLIAMONE – Fra l’altro il gallese, pur non giocando a Madrid non sembra avere alcuna intenzione di sloggiare. Il suo contratto scade nel 2022. Ecco perché, pur di liberarsene, come riportato dal The Telegraph, a Madrid sono pronti a scendere a compromessi e mettere mano al libretto degli assegni pur di liberarsi del costo del lavoro di un calciatore che comunque non fa parte dei piani di Zidane. L’idea maturata nelle ultime ore è di un… bonus. Il Real si impegna a coprire la metà dello stipendio di Bale nelle prossime due stagioni. Purché qualcuno se lo prenda…

INGHILTERRA – La scelta non è casuale. Pagando metà stipendio, chi acquista dovrà garantirli “solo” 7,8 milioni l’anno sino al 2022. Spese che possono permettersi in Premier League. Unico campionato dove, forse, Bale andrebbe volentieri. A certe condizioni le pretendenti non mancano. C’è il Tottenham, la sua ex squadra, soprattutto ora che ha José Mourinho in panchina . Il portoghese del resto non ha mai nascosto la sua predilezione per Bale.

SVALUTATO – I soldi non spesi per l’ingaggio sarebbero comunque risparmiati per un calciatore il cui rendimento, dopo la finale di Kiev, è sceso vertiginosamente. In questa stagione ha giocato solo 20 partite, totalizzando 1.260 minuti e portando la misera dote di tre gol e due assist. Fra l’altro il rapporto con il club è logoro. Quanto basta per cercare una soluzione condivisa. A mali estremi, estremi rimedi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy