Il Real Madrid vuole Pogba, McManaman ferma tutto: “Paul è un bagaglio pesante, meglio Eriksen”

Il Real Madrid vuole Pogba, McManaman ferma tutto: “Paul è un bagaglio pesante, meglio Eriksen”

La finestra di mercato si è aperta tra nuove suggestioni e vecchi affari mai conclusi come quello tra Paul Pogba e il Real Madrid. A questo proposito l’ex centrocampista Steve McManaman è intervenuto e non è stato tenero nei confronti del francese…

di Redazione Il Posticipo

Ci sono giocatori che fanno discutere sempre e comunque: uno di questi è Paul Pogba, che ha fatto parlare parecchio di sé da quando ha lasciao la Juventus per passare al Manchester United, dove non è ancora riuscito a lasciare un segno. Secondo quanto riportato da Goal, sono ancora forti le voci che vogliono il francese prossimo a sbarcare al Santiago Bernabeu, dove troverebbe il suo grande estimatore e connazionale Zinedine Zidane. Molti approvano questa mossa di mercato, tranne qualcuno: uno di questi è Steve McManaman ex centrocampista di Liverpool e Real.

PESO POGBA – Meglio il danese del francese! McManaman è stato chiarissimo ai microfoni di HorseRacing.net quando gli è stato chiesto un parere sulle prossime mosse dei Blancos: “Che cosa ha mostrato Pogba in Inghilterra? So che il Real lo vuole e che Zidane lo ama, ma non penso che prenderlo sia necessario. Per prima cosa, Paul non ha giocato per davvero in questa stagione e poi si porta con sé bagagli e pesi di cui il Real non ha bisogno in questo momento. Dovrebbero provvedere a rinforzarsi in un altro modo”. L’ex centrocampista inglese ha un’alternativa…

OCCASIONE ERIKSEN – Aspettando che Pogba si ritrovi, il Real farebbe bene a concentrarsi su Christian Eriksen che potrebbe arrivare al Santiago Bernabeu per una cifra di gran lunga inferiore rispetto a quella che il Real dovrebbe sborsare per il francese. McManaman prenderebbe al volo il danese in scadenza con gli Spurs: “Eriksen ha giocato in Inghilterra per tanti anni, andrà via a fine stagione ed è un affare. Riuscire a prenderlo ora sborsando una piccola somma avrebbe senso, la prossima estate potrebbero esserci molti club interessati. Se vuole restare in Premier lo vedo bene al Manchester United dove sarebbe protagonista”. La stessa cosa che pensava di diventare Pogba oggi alla prese con un infortunio alla caviglia, mentre Erisken sta lottando per convincere José Mourinho a farlo scendere in campo. Il 2020 è iniziato in maniera incerta per entrambi: solo il calciomercato può permettergli di rilanciarsi?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy