Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Il PSG vuole Rashford: l’inglese può diventare il quinto giocatore più pagato al mondo, ma c’è una clausola…

Il PSG vuole Rashford: l’inglese può diventare il quinto giocatore più pagato al mondo, ma c’è una clausola… - immagine 1
Donnarumma, Sergio Ramos, Wijnaldum e Messi sono arrivati a Parigi gratis. Un metodo che i francesi sono pronti a ripetere nel 2023, quando scadrà il contratto di Rashford con lo United. Il PSG vuole coprirlo d'oro. Ma c'è un problema...

Redazione Il Posticipo

Nella stagione 2021/22 il Paris Saint-Germain ha operato sul mercato in una maniera leggermente diversa rispetto a quanto fatto in passato. Nella sessione di mercato estiva sono arrivati quattro calciatori di livello mondiale, ma invece di pagarli un occhio della testa i transalpini hanno deciso di spendere per loro l'esorbitante cifra di...zero euro. Donnarumma, Sergio Ramos, Wijnaldum e Messi sono arrivati tutti quanti a Parigi gratis, un qualcosa che farebbe piacere a chiunque. E pazienza se poi per convincerli a firmare bisogna offrire stipendi da capogiro. Un metodo che i francesi sono pronti a ripetere nell'estate 2023, quando scadrà il contratto di Marcus Rashford con il Manchester United. Il PSG vuole coprirlo d'oro, ma...c'è un problema.

50 milioni all'anno

—  

Come spiega la Bild, il club parigino ha messo nel mirino l'attaccante inglese, che si è ben comportato anche ai Mondiali in Qatar. Il contratto di Rashford con il Manchester United scade a giugno 2023 e non ci sono ancora segnali per un rinnovo. Dunque, tra qualche settimana il calciatore sarebbe libero di accasarsi ovunque per la prossima stagione, senza doverne rendere conto ai Red Devils. Ecco perchè, racconta il quotidiano tedesco, il PSG ha pronta un'offerta pazzesca, di quelle irrinunciabili: 850mila sterline a settimana, che in un anno fanno 43 milioni. Con il cambio in euro, 50. Cifre che renderebbero il numero 10 dello United il quinto calciatore con lo stipendio più alto al mondo, dietro Mbappè, Messi, Neymar e Cristiano Ronaldo.

La clausola a favore dello United

—  

Tutto in dirittura d'arrivo, quindi? Macchè, c'è un intoppo e anche non da poco. Il contratto di Rashford scade nel giugno 2023, vero, ma lo United di solito si cautela quando fa firmare gli accordi ai suoi calciatori. E quindi anche in quello di Rashford c'è la famosa clausola di prolungamento unilaterale, che permette al club di aggiungere un anno di durata al contratto senza che il calciatore possa fare nulla al riguardo. Un qualcosa che è già avvenuto anche con Pogba, che ha dovuto attendere un anno in più prima di liberarsi a zero e tornare alla Juventus. Dunque, tutto rimandato al 2024. O forse no, perchè il PSG potrebbe comunque piombare sul calciatore a giugno, sfruttando la consapevolezza dello United che il rischio è comunque quello di perderlo gratis. Ma dovendo pagare il cartellino, la proposta contrattuale sarebbe la stessa? Chissà...