Il PSG spara altissimo: 250 milioni di euro per Neymar

Il PSG spara altissimo: 250 milioni di euro per Neymar

Ok il prezzo è….caro. Secondo quanto trapela dalla Spagna un ordine proveniente dal Qatar fissa il prezzo. 250 milioni e nessuna contropartita. Prendere o lasciare…

di Redazione Il Posticipo

Il PSG riceve il Barcellona, ma la richiesta sarebbe tutt’altro che cortese: 250 milioni di euro per Neymar. E nessuna contropartita tecnica. Soldi. Tanti. Contanti…saluti se l’affare non interessa.

AMICI MAI – La notizia è riportata da Marca: la società parigina ha fissato un prezzo ancora più alto della clausola pagata per portare via il talento brasiliano dal Barcellona nell’estate del 2017. Secondo quanto riportato dal quotidiano spagnolo, il prezzo sarebbe stato fissato da un ordine proveniente dal Qatar. Ricchi si, ma non benefattori: dalla proprietà parigina sembra non vi sia alcuna voglia di concedere favoritismi nè a una potenziale rivale per la Champions, nè al giocatore.

COUTINHO – La decisione del PSG scaturirebbe da una doppia posizione di forza, Ha la possibilità di sedersi a trattare anche con altre squadre. E se proprio deve rinunciare a Neymar, vuole fatturare abbastanza da guadagnarci e poi investire nuovamente sul mercato. In questo senso, il Barcellona sarebbe con le spalle al muro. Non ha calciatori che possono esaudire le richieste di Tuchel. Il più aderente alle caratteristiche di Neymar sarebbe Coutinho, che però sembra più vicino alla Germania che alla Spagna. E dunque?

DUBBI – O tutto o niente. Nel senso più pieno del termine. Il Barcellona, che deve già saldare dei prestiti derivanti dall’operazione Griezmann, deve trovare la liquidità necessaria per esaudire le esose richieste. 250 milioni di euro non sono facili da reperire neanche per il Barcellona che a questo punto starebbe anche valutando l’ipotesi di un clamoroso no. Come riportato dal sito Sport, fra l’altro anche lo spogliatoio, al netto della grande amicizia che lega Messi e Neymar, rischia di implodere. Una “batteria” formata dall’argentino, Suarez, Griezmann e il brasiliano sarebbe particolarmente complicata da gestire.

 

 

DUBBI –

 

SG e Barcellona non sono club amichevoli. Si potrebbe dire che potrebbero persino schierarsi come nemici, almeno negli ultimi due anni. Ora, tuttavia, il club francese ha un problema e deve risolverlo, poiché Neymar non vuole continuare a giocare a Parigi e il desiderio, sopra ogni altro, è di tornare a quella che era la sua casa . Lungo la strada ci sono i suoi tornei con il Real Madrid, un’opzione che non sarà esclusa fino alla chiusura del mercato o fino al trasferimento del brasiliano.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy