Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Il progetto Arteta inizia a prendere corpo: l’Arsrenal è… il club U21 con più gol in Premier

LONDON, ENGLAND - SEPTEMBER 26: Mikel Arteta, Manager of Arsenal celebrates their side's victory after the Premier League match between Arsenal and Tottenham Hotspur at Emirates Stadium on September 26, 2021 in London, England. (Photo by Julian Finney/Getty Images)

Il progetto di Arteta inizia a prendere corpo. Dopo un avvio stentatissimo che quasi è costato la panchina al tecnico i gunners hanno la meglio nel derby del North West London con e si piazzano al quarto posto.

Redazione Il Posticipo

Il progetto di Arteta inizia a prendere corpo. Dopo un avvio stentatissimo che quasi è costato la panchina al tecnico i gunners hanno la meglio nel derby del North West London con e si piazzano al quarto posto. Un traguardo difficile da immaginare a inizio stagione. E il quarto posto è anche frutto della linea verde. 10 dei 23 gol di realizzati in questa Premier League in questa stagione sono stati segnati da giocatori di età pari o inferiore a 21 anni: Smith-Rowe ne ha messi a segno 6, Martinelli e Saka due a testa. La squadra del tecnico spagnolo è quella con il maggior numero di gol "Under 21" rispetto a qualsiasi squadra nella competizione in questa stagione. Un futuro che da fosco si è trasformato in luminoso.

SODDISFATTO - Il tecnico spagnolo non ha nascosto la propria soddisfazione. "È stata una grande partita, siamo stati in grado si superarli e raggiungere il quarto posto. Siamo stati, sinora, abbastanza forti in casa quindi mi aspettavo una buona partita contro una buona squadra. Sono davvero soddisfatto della prestazione. Ho visto in campo qualità, energia e passione. Abbiamo avuto dei momenti davvero belli contro un avversario molto difficile da affrontare. Il West Ham ha molte soluzioni e di gioco e riesce a rendersi pericoloso in diversi modi ma li abbiamo controllati abbastanza bene, quindi devo dare  grande merito ai ragazzi".

GIOVANI - Si inizia a intravedere il famoso progetto. Questo è l'Arsenal dei giovani. E Martinelli può esserne il portabandiera. Arteta ha speso parole importanti per il ragazzo. "È quello che può fare. Il suo primo gol è stato straordinario, nel secondo ha mostrato grande capacità di realizzazione, si è reso sempre minaccioso. L'ho visto completamente concentrato, come tutta la squadra. Si vede che vogliono mostrare come quanto siano forti come squadra".

AUBA - Inevitabile un accenno a Aubameyang. Arteta lascia intendere che ci sarà molto da lavorare. "La prestazione, l'atteggiamento e l'impegno che hanno mostrato oggi è esattamente quello che siamo come club. Mi aspetto da tutti i giocatori di attenersi ai nostri valori. Ne parleremo un altro giorno. Oggi voglio parlare della partita, ne parleremo in un secondo momento".