Il “Patto del PSG”: Rakitic resta a Barcellona ma a una condizione…

Dalla Spagna suggeriscono che esista un accordo non scritto tra Ernesto Valverde e Rakitic: “il Patto del PSG” prevede che il croato giochi… sempre.

di Redazione Il Posticipo

Tutti gli allenatori individuano nella propria squadra un giocatore, ma prima di tutto un uomo, attorno a quale costruire la manovra, la mentalità e il cammino del club. Ma così facendo, il giocatore chiave difficilmente si potrà godere qualche turno di riposo. E cosa succede se il giocatore in questione viene corteggiato da qualche top club? Bisogna ricorrere alla vecchia scuola: un accordo da uomo a uomo, come quello stretto da Valverde e Rakitic.

ACCORDO – Il centrocampista vicecampione del mondo, lo scorso anno, era stato sondato dal PSG. I parigini hanno bisogno di una garanzia a centrocampo ma ottenendola metterebbero in grande difficoltà i blaugrana. Così, spaventato dalla possibilità di perderlo per un’offerta da capogiro, come riporta Sport, pare che Valverde abbia preso da parte il suo centrocampista raggiungendo con lui un accordo verbale. La testata spagnola chiama questo accordo “il Patto del PSG”, prendendo il nome dalla principale spasimante dell’iper-affidabile mediano croato. Cosa prevede il patto? Che Rakitic…giochi sempre. O almeno, nella stragrande maggioranza delle partite. Forse il croato punta a qualche primato, visto che ha giocato rispettivamente 55 e 51 partite con il Barça nelle ultime due stagioni.

MINUTAGGIO –  E  il patto sembrava funzionare. In campionato, infatti, il croato è stato sostituito soltanto due volte ed è subentrato solo in un’occasione, nel pareggio per 2-2 contro il Girona, mentre ha guardato gli altri giocare dalla tribuna solo nel match di Copa del Rey contro il Leonesa. Ha giocato tutte le partite di Champions League per intero al netto della sua sostituzione all’85’ contro il PSV Eindhoven. Ora però Valverde è sarà costretto a non schierarlo, visto che il croato si è infortunato e rischia tre settimane di stop. Come la prenderà Rakitic? Almeno il fatto di doversi fermare per ordine del medico lo convincerà a non lamentarsi? O chiederà al tecnico del Barça di metterlo in campo…anche con una gamba sola? Del resto, un patto è sempre un patto!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy