Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Il paradosso del Newcastle: è la squadra più ricca del mondo ma…acquista Karius!

Il paradosso del Newcastle: è la squadra più ricca del mondo ma…acquista Karius! - immagine 1
I soldi contano, ma il blasone il suo effetto ce l'ha e i campionissimi, almeno al momento, non hanno intenzione di andare a giocare a St James' Park. E quindi il club più ricco del mondo si ritrova ad acquistare...Loris Karius come dodicesimo.

Redazione Il Posticipo

Come era facile attendersi, l'arrivo della nuova ricchissima proprietà saudita ha rivoluzionato la storia recente del Newcastle. Il club bianconero è stato rilevato al termine del 2021 dal Public Investment Fund, uno dei fondi sovrani più importanti del mondo, legato al governo dell'Arabia Saudita. E se forse persino nel calcio i soldi non fanno la felicità, di certo danno una mano a mettere su squadre competitive. Basterebbe pensare che prima della sessione di mercato di gennaio 2022 le Magpies erano in zona retrocessione in Premier League ma con un paio di acquisti si sono salvate in tranquillità. E in estate sono arrivate altre spese importanti, come i 70 milioni alla Real Sociedad per Aleksander Isak e i 37 al Lille per Sven Botman.

Karius, da Kiev...

Nomi importanti, ma di stelle ancora nessuna. Perchè i soldi contano, ma il blasone il suo effetto ce l'ha e i campionissimi, almeno al momento, non hanno intenzione di andare a giocare a St James' Park solo perchè i sauditi potrebbero ricoprirli d'oro. Dunque, arrivano paradossi perlomeno particolari, come quello per cui il club più ricco del mondo si ritrova ad acquistare...Loris Karius. Già, proprio lui, il portiere che pur non avendo ancora finito la sua carriera è già passato alla storia e non certo in maniera positiva. Il tedesco è infatti stato il protagonista assoluto della finale di Champions League 2018 giocata dal Liverpool. A Kiev due sue papere hanno aperto la strada al terzo successo consecutivo del Real Madrid di Zidane.

...al club più ricco del mondo

Dopo quella notte da incubo, Karius ha provato a riprendersi la sua carriera andando in prestito, prima al Besiktas e poi all'Union Berlino, ma senza successo. Alla fine è tornato a Liverpool, dove ha atteso la fine del suo contratto per rimettersi in gioco altrove. E ora, come riporta SkyDeutschland, l'occasione è arrivata. Al Newcastle serve un dodicesimo che copra le spalle a Nick Pope dopo l'infortunio alla caviglia del portiere di riserva Karl Darlow. E tra gli svincolati c'era proprio il tedesco, che è già volato verso il Tyneside per le visite mediche. Non esattamente quello che ci si aspettava, nè per lui nè per il Newcastle. Ma il calciomercato...fa anche questi schezi.