calcio

Il pallone insanguinato: Freitas e altri calciatori uccisi

Redazione Il Posticipo

Uno dei casi più famosi: il difensore della Colombia, ai Mondiali di USA 1994, realizzò un'autorete contro gli USA che permise agli USA di vincere 2-1, compromettendo la qualificazione agli ottavi. Ritenuto "colpevole" dell'eliminazione fu ucciso nel parcheggio del bar Padua di Medellin con alcuni colpi di mitragliatrice da un'ex guardia del corpo, Humberto Muñoz Castro, nella notte del 2 luglio 1994. Il movente? Le perdite subite dal giro di scommesse clandestine. Un’altra strada conduce verso il narcotraffico, e l'autorete sarebbe solo un pretesto. L'assassino di Escobar fu condannato a 43 anni di carcere. Con la riforma del codice penale la pena fu ridotta a 26 anni. Nel 2005 fu rimesso in libertà dopo 11 anni di carcere.

Potresti esserti perso