Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Il nuovo De Ligt non delude: l’Ajax di Alvarez vola ai gironi e sogna la Champions

Si chiama Edson Alvarez, è arrivato con l'obiettivo di non far rimpiangere Matthijs De Ligt e finora ha compiuto la sua missione. I tifosi dei Lancieri non dimenticano l'olandese passato alla Juve, ma hanno due motivi per sorridere dopo aver...

Redazione Il Posticipo

Matthijs de Ligt non si dimentica facilmente e nemmeno dopo una grande notte di Champions. Il difensore ha lasciato i Lancieri con cui ha conquistato l'Eredivisie e la Coppa d'Olanda lo scorso anno per rispondere alla chiamata di Cristiano Ronaldo, che "ha flirtato" con lui al termine di Portogallo-Olanda di Nations League. Alla fine De Ligt ha scelto la Juventus e l'Ajax è stata costretta a correre ai ripari. Prendere Edson Alvarez però è stata una bella idea.

GOL QUALIFICAZIONE - Il gol decisivo del difensore col numero quattro sulle spalle continua ad essere una dolce abitudine in casa Ajax: lo è stato con De Ligt nella scorsa Champions, a segno contro la Juventus (ritorno dei quarti di finale) e contro il Tottenham (ritorno delle semifinali). I Lancieri sono ripartiti dalle loro vecchie abitudini e hanno rispolverato lo stesso schema vincente nel ritorno degli spareggi contro l'Apoel Nicosia, dopo lo scialbo 0-0 dell'andata. All'Amsterdam Arena ci ha pensato il nuovo De Ligt, Edson Alvarez, a sbloccare le marcature al 43' sul calcio di punizione battuto da Hakim Ziyech. Nella ripresa Dusan Tadic ha realizzato la rete che ha chiuso il discorso.

MESSICO E SOGNI - La 'regola del 4' ha colpito la squadra cipriota che ha sognato di beffare i campioni d'Olanda. L'Ajax vola alla fase a gironi della Champions 2019-20 grazie al colpo vincente del difensore messicano cresciuto nelle giovanili del Club America con cui ha debuttato in prima squadra nel 2017. I Lancieri hanno acquistato il giocatore classe 1997 a luglio in concomitanza con la cessione di De Ligt alla Juve: costo dell'operazione 15 milioni di euro, contratto quinquennale valido fino al 30 giugno 2024. L'Ajax crede nel messicano che ha fatto il De Ligt della situazione contro l'Apoel Nicosia, sognando quella Champions che al capitano olandese lo scorso anno è sfuggita.