Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Il Newcastle vuole Zidane, ma il francese non è convinto: preferisce la nazionale o la Juventus…

Il Newcastle vuole Zidane, ma il francese non è convinto: preferisce la nazionale o la Juventus…

L'acquisto da parte del fondo di investimento PIF ha scatenato la gioia dei tifosi in città, che ora già sognano in grande. Anche per la panchina, ma il nome che vorrebbe la nuova proprietà non sembra intenzionato ad accettare un'eventuale...

Redazione Il Posticipo

Una nuova rivoluzione proveniente dal Golfo Persico si abbatte sul calcio. Se all'inizio erano stati gli Emirati Arabi, con l'acquisto del Manchester City, e poi il Qatar, che ha trasformato il Paris Saint-Germain in una potenza mondiale, ora tocca all'Arabia Saudita, che sceglie per i suoi investimenti nel mondo del pallone di nuovo la Premier League. A diventare la squadra con la proprietà più ricca del mondo è il Newcastle, storica big del calcio di Sua Maestà che negli ultimi decenni ha però faticato parecchio per stare al passo con le altre grandi d'Inghilterra. L'acquisto da parte del fondo di investimento PIF ha scatenato la gioia dei tifosi in città, che ora già sognano in grande.

ZIZOU - E oltre ai grandi nomi che si fanno per la rosa, c'è anche più di un'idea per la panchina. Il Newcastle attualmente è nelle mani di Steve Bruce, ma solitamente la linea di una nuova proprietà è quella di cambiare l'allenatore che ci si ritrova senza averlo scelto. E come riporta il Mirror, la decisione degli sceicchi sarebbe ricaduta su un nome che non può che mettere d'accordo tutti, quello di Zinedine Zidane. Il francese è in pausa sabbatica dopo la fine della seconda esperienza al Real Madrid e dalla sua ha un curriculum invidiabile: due campionati spagnoli, tre Champions League, due supercoppe spagnole e altrettante europee e due mondiali per club. Insomma, il profilo sembra quello giusto per guidare un club che ha tutte le intenzioni di lanciare la sua sfida alle altre big continentali.

NON CONVINTO - Ma cosa ne pensa Zizou? Beh, AS spiega che  il transalpino non sarebbe troppo interessato alla questione. Anche perchè l'ex tecnico del Real avrebbe altri due obiettivi, entrambi alla sua portata: la panchina della nazionale francese, quando Deschamps concluderà il suo ciclo, oppure quella della Juventus, club a cui è rimasto molto legato e che lo accoglierebbe a braccia aperte per il post-Allegri. Dunque, non è detto che l'idea Newcastle, per quanto affascinante, possa intrigarlo più di tanto. E quindi il fondo PIF deve pensare a un piano di riserva. Piano che secondo la stampa britannica esiste già: c'è libero Frank Lampard, dopo l'esperienza al Chelsea. Ma sarà un nome...da sceicchi?