Il “muro blanco” rischia di sgretolarsi: Varane vuole lasciare Madrid

Il centrale ritiene chiuso il suo ciclo nella capitale spagnola.

di Redazione Il Posticipo

Il Muro Blanco rischia di sgretolarsi a fine stagione. Dopo Sergio Ramos, anche Varane, secondo quanto riportato da Sport, vuole lasciare il Real Madrid. Il francese ha il contratto in scadenza nel giugno del 2022 e, a diciotto mesi dalla possibilità di liberarsi a parametro zero, non ha ricevuto alcuna proposta di rinnovo.

CICLO  – Il nazionale francese, 27 anni, ritiene che il suo ciclo a Madrid sia finito. Dopo 10 anni alla Casa Blanca il centrale valuta la possibilità di lasciare. E non vi sono diversi indizi che spingono verso un suo addio. Oltre al silenzio sul prolungamento, il raggiungimento di un’età in cui si firma l’ultimo importante contratto della carriera. Anche la perenne messa in discussione non lo aiuta, così come un Real in vi a di rifondazione che, in un prossimo futuro, non potrebbe garantirgli un posto da titolare inamovibile. Fra l’altro se andasse via a Giugno porterebbe anche del cash nelle casse del Real che ha intenzione ripartire con un nuovo progetto da finanziare anche attraverso la cessione di qualche big per ruolo. E tutto lascia credere che il “prescelto” possa essere proprio Varane.

ADDIO – Fra l’altro l’addio non sarebbe neanche troppo traumatico. Secondo quanto riportato dal Sun, il francese avrebbe già ricevuto una offerta importante dallo United, a caccia di un centrale da affiancare a Maguire per chiudere a chiave il reparto difensivo. L’addio, altrettanto probabile, di Zidane e Sergio Ramos accelererebbe l’uscita del francese legatissimo sia al suo tecnico che al compagno di reparto. Fu proprio Zidane, quando era ancora un dirigente blancos, nel 2011, a suggerire l’acquisto dell’allora diciassettenne connazionale. E con Sergio Ramos c’è un rapporto di stima e amicizia anche fuori dal campo. E dunque, con il rischio sempre più concreto di essere privato sia dell’affetto paterno dell’allenatore francese, nonché del partner ideale con cui ha costruito nel tempo un muro quasi invalicabile, l’addio potrebbe essere molto meno doloroso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy