Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Il miracolo del Lille: a ottobre 2020 la squadra di Galtier…valeva meno di Mbappè e Neymar messi assieme!

GLASGOW, SCOTLAND - DECEMBER 10: Jonathan Ikone of Lille celebrates after he scores their team's first goal during the UEFA Europa League Group H stage match between Celtic and LOSC Lille at Celtic Park on December 10, 2020 in Glasgow, Scotland. The match will be played without fans, behind closed doors as a Covid-19 precaution. (Photo by Ian MacNicol/Getty Images)

I soldi non fanno la felicità, perchè per la terza volta dell'era qatariota, il PSG non vince il campionato francese e si deve accontentare del secondo posto. E i parigini vedono esultare il Lille, che a inizio stagione...valeva assai meno di ora!

Redazione Il Posticipo

I soldi non fanno la felicità, persino in un calcio in cui i grandissimi calciatori costano cifre sempre più alte. Ma del resto una leggenda del pallone come Johan Cruijff già in passato aveva spiegato di non aver mai visto un sacco pieno di denaro vincere una partita, figurarsi un campionato. E dunque, per la terza volta dell'era qatariota, il Paris Saint-Germain non vince il campionato francese e si deve accontentare del secondo posto. Nel 2011/12, primo anno dall'arrivo di Al-Khelaifi, è stato il Montpellier di Giroud a fare il miracolo, ma il PSG aveva appena iniziato a diventare grandissimo. Nella stagione 2016/17 ci ha pensato il Monaco, che ha vinto il titolo con un giovanissimo Mbappè, che è poi volato proprio a Parigi.

293 MILIONI - E ora tocca al Lille, che dieci anni dopo il campionato vinto con Hazard e Gervinho e con in panchina Rudi Garcia è tornato di nuovo sul trono di Francia. Un'impresa del tutto inattesa, anche e soprattutto per il valore delle rose in campo. Quella del club del capoluogo dell'Alta Francia, secondo i dati di Transfermarkt attualmente vale 293 milioni di euro. I calciatori più preziosi sono Jonathan David, acquistato la scorsa estate dal Gent per 27 milioni, e Jonathan Ikonè, nato a Bondy come Mbappè e addirittura scuola PSG, ceduto al Lille per appena 5 milioni nel 2018. Entrambi valgono 30 milioni, seguiti da Renato Sanches (28) e da Maignan e Bamba che ne valgono 25. Ma neanche un anno fa, la storia era un'altra.

 (Photo by Laurence Griffiths/Getty Images)

KYLIAN E O NEY - E racconta, come spiega Marca, di una rosa che all'inizio della Ligue 1 valeva meno...dei soli Neymar e Mbappè. A ottobre 2020, prima del prevedibile aumento di valutazione dei calciatori del Lille grazie alla splendida stagione fatta, la squadra di Galtier valeva appena 239 milioni di euro. Considerando che all'epoca solo il cartellino di O Ney (che ora è sui 110 milioni) ne valeva 128 e che Mbappè aveva raggiunto quota 180 (ora è "solo" a 160), bastavano le due stelle del PSG per un valore complessivo assai superiore a quello di tutti i giocatori dei neocampioni di Francia messi assieme. Ma poi il campo ha raccontato un'altra cosa. E adesso il brasiliano e il francese assieme non fanno un Lille. Del resto, le leggi del mercato valgono per tutti...