Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Il Manchester United nomina il primo direttore sportivo della sua storia

(Photo by Michael Regan/Getty Images)

Il Manchester United decide di tirare una linea: per la prima volta nella storia del club viene nominato un direttore sportivo: si chiama John Murtough e arriva dalla dirigenza del settore giovanile del club.

Redazione Il Posticipo

Tutto cambia, tradizioni comprese. Anche i top club con delle filosofie radicatissime  possono decidere di mettere un punto fermo e, preso atto che gli splendidi anni passati sono appunto passati, è il momento di aprire un'epoca nuova. Lo United è fra queste: i red devils decidono di tirare una linea. E per la prima volta nella storia del club viene nominato un direttore sportivo: si chiama John Murtough e arriva dalla dirigenza del settore giovanile del club.

IL DS - Fino a questo momento, la figura dirigenziale con la quale si interfacciavano i tifosi e contro la quale scatenavano tutta la propria ira è rappresentata da Ed Woodward che non ha un bellissimo  (eufeismo) rapporto con i tifosi visto l'andamento degli ultimi anni nonostante le cifre importanti investite sul mercato. Proprio Woodward, in un comunicato sul sito ufficiale del club comunica la notizia: "Queste sono nomine molto importanti che testimoniano  il progresso che stiamo facendo come club negli ultimi anni e nella nostra ostinata  ricerca del successo. John è stato parte integrante di questi progressi e la sua profonda conoscenza dello sviluppo dei giocatori assicura la continuazione della tradizione del club di portare giocatori dall'academy alla prima squadra".

LE CARICHE - L'ultima parola spetterà comunque a Solskjaer. La figura dell'allenatore manager resiste. "Questa nuova posizione è un'evoluzione naturale che sfrutta le sue qualità di leadership e i suoi anni di esperienza nel gioco. John sarà il principale responsabile delle operazioni e delle strategie attraverso le funzioni sportive. Come direttore sportivo, John lavorerà giorno per giorno con Solskjaer per allineare le strategie". Ma a proposito di Solskajer, il club specifica che il norvegese avrà voce in capitolo sulla scelta dei giocatori: "Ole proseguirà nel suo ruolo di reclutatore supportato dallo scouting e l'analisi dei dati e riporterà tutto a John". Oltre a quella del nuovo direttore sportivo, è stato nominato anche il nuovo direttore tecnico. Un'altra vecchia conoscenza, l'ex centrocampista Darren Fletcher. Cariche nuove, vita nuova, sperano i tifosi. Chissà che non sia il nuovo inizio necessario per tornare agli antichi splendori.