calcio

Il Manchester City è salvo, ma a volte il FPF è stato inflessibile. Ecco quando il blasone non è bastato…

Redazione Il Posticipo

Come il Milan, che ha pagato per il FPF non potendo giocare in Europa in questa stagione. I rossoneri erano da tempo tempo sotto la scure del Fair Play Finanziario e hanno pagato il debito accumulato  mai rientrato. Il comunicato del Tribunale arbitrale dello Sport lascia poco spazio: "Il Milan è escluso dalla partecipazione alle competizioni UEFA per club per la stagione 2019/2020 come conseguenza della violazione degli obblighi di pareggio del FFP durante i periodi di monitoraggio 2015/2016/2017 e 2016/2017/2018". E i rossoneri restano fuori dalle coppe.

Potresti esserti perso