Il Liverpool vende…il cuore per 10 milioni: addio al centro sportivo di Melwood, il luogo dove è nata la leggenda

Il Liverpool vende…il cuore per 10 milioni: addio al centro sportivo di Melwood, il luogo dove è nata la leggenda

Quanto vale la storia di un club? Più o meno di 10 milioni di sterline? Questo è quello che si stanno chiedendo i tifosi del Liverpool, che hanno avuto una notizia che per ogni supporter dei Reds che si rispetti sarà uno shock. Il club ha venduto il centro sportivo di Melwood.

di Redazione Il Posticipo

Quanto vale la storia di un club? Più o meno di 10 milioni di sterline? Questo è quello che si stanno chiedendo i tifosi del Liverpool. Che, come riporta il Daily Mail, hanno avuto una notizia che per ogni supporter dei Reds che si rispetti sarà uno shock. Il club ha venduto il centro sportivo di Melwood. Una mossa che lascia abbastanza perplessi i tifosi, ma che soprattutto va a colpire il cuore della leggenda del Liverpool. Melwood è…la Masia dei Reds ed è parte della storia e della mitologia del club.

LEGGENDA – Eppure anche questo piccolo grande pezzo di romanticismo se ne va, così come se ne andrà la squadra, che verrà spostata a Kirkby, dove già si allenano i ragazzi delle giovanili. Le strutture del nuovo centro saranno pronte entro l’inizio della stagione 2020/21. I lavori costeranno 50 milioni di sterline, che saranno ripagati (anche se solo in parte) dai proventi della cessione di Melwood. E così i luoghi dove Bill Shankly e tutti i suoi successori hanno costruito la leggenda dei Reds, verranno trasformati. Un po’ quello che era toccato al centro sportivo giusto sessant’anni fa, quando proprio Shankly decise che le strutture, all’epoca fatiscenti e poco curate, dovevano rappresentare le fondamenta del club.

FUTURO – Che sorte toccherà allo storico complesso? Il Daily Mail riporta che Melwood è stato venduto al fondo Torus anche e soprattutto perchè, rispetto ad altre proposte, c’era la possibilità di mantenere almeno in parte le strutture e trasformarle in qualcosa di diverso. E il fondo ha già confermato che parlerà con i residenti della zona, per capire in che modo la memoria di uno dei luoghi storici di Liverpool (se non altro, per i Reds!) potrà essere preservata. I residenti, però, sembrano non averla davvero presa bene, anzi. È già nato il comitato “Save Melwood”, che spera di avere lo stesso successo di quelli creati quando si era parlato di un abbattimento di Anfield. Ma stavolta, l’impressione è che davanti al business, il Liverpool abbia venduto un pezzo di cuore.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy