Il Liverpool crolla e per Alisson è un’altra giornataccia: “Comincia a mostrare sintomi di Karius”

Se non c’è due senza tre, i tifosi del Liverpool possono anche cominciare a preoccuparsi. I Reds, dopo la sconfitta contro il Manchester City, crollano anche contro il Leicester. Ma quello che fa più rumore, forse, è l’ennesima giornataccia di Alisson. Il portiere brasiliano è in un momento in cui…non ne azzecca davvero una.

di Redazione Il Posticipo
alisson

Se non c’è due senza tre, i tifosi del Liverpool possono anche cominciare a preoccuparsi. I Reds, dopo la sconfitta casalinga contro il Manchester City, crollano anche in trasferta contro il Leicester. Non è bastato il gol di Salah su assist stratosferico di Firmino, perchè Vardy e compagni hanno ribaltato il risultato in pochi minuti e hanno portato a casa un 3-1 che con tutta probabilità a fine turno escluderà la squadra di Klopp, campione in carica dopo una Premier League dominata, dalle posizioni che valgono la Champions. Ma quello che fa più rumore, forse, è l’ennesima giornataccia di Alisson. Il portiere brasiliano, uno dei segreti dei Reds, è in un momento in cui…non ne azzecca davvero una.

LISCIO – Già nel match contro il City ci sono importanti responsabilità su due dei quattro gol della squadra di Guardiola. E anche il 2-1 di Vardy, la rete che ribalta la partita a favore della squadra del grande ex Rodgers (sostituito proprio da Klopp), è colpa sua. Da buon portiere-libero, Alisson esce…alla Neuer su un lancio della difesa del Leicester. E volendo anticiperebbe anche Vardy, se non fosse che il brasiliano cicca il pallone e travolge il nuovo arrivo Kabak, che inizia la sua carriera con il Liverpool come peggio non potrebbe. Al buon Jamie, abituato a segnare gol molto più difficili, non ci vuole moltissimo per calciare a rete a porta vuota e spedire le Foxes avanti nel parziale.

(Photo by Laurence Griffiths/Getty Images)

KARIUS – Insomma, le buone parole di Klopp dopo la partita con il City non sembrano aver molto rinfrancato Alisson, che ora sarà ancora più giù di morale. E qualcuno sulla rete torna a parlare della…maledizione di Karius. Un qualcosa che, dopo la nottataccia di Kiev del tedesco, a Liverpool sembravano aver dimenticato grazie alle prestazioni dell’ex romanista, che ha vinto il primo Premio Yashin come miglior portiere del mondo nel 2019. E invece ricominciano a spuntare i classici tweet che accomunano i due… “Alisson comincia a mostrare sintomi di Karius”, fa notare un tifoso su Twitter. E non è l’unico, visto che anche dall’Italia qualcuno si chiede, come accade nel celebre film Space Jam, gli alieni hanno rubato il talento al brasiliano. Che ora delle parole di Klopp se ne farà davvero poco…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy