Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Il Liverpool batte tutti, specialmente Moyes…

David Moyes conferma la regola: contro il Liverpool... si perde. Il tecnico scozzese colleziona la sua diciassettesima sconfitta contro i reds.

Redazione Il Posticipo

In Premier League, quest’anno, si gioca per il secondo posto e i piazzamenti europei. Con la vittoria contro il West Ham, Klopp firma un nuovo record: in questa stagione, i Reds hanno battuto tutti almeno una volta. E se contro questo strapotere non possono farci nulla le grandi... era difficile sperarci per il West Ham di David Moyes. Fra l'altro, l’allenatore scozzese ex United può solo confermare la sua legge: contro il Liverpool si perde. Ma paradossalmente, la ‘rossa’ non è la sua bestia nera.

PERDENTE - Nella sua carriera, Moyes ha avuto modo di incontrare il Liverpool per ben 28 volte in Premier League. È vero, anche quando il Liverpool non era così devastante era sempre una gran bella squadra ma il suo tasso di sconfitte è davvero inquietante. Lo scozzese contro i Reds ha vinto soltanto 3 partite. Insomma, meno di un nono dei tentativi è andato a buon fine. Questo è il suo peggior bilancio in assoluto per quanto riguarda le vittorie contro una squadra inglese.

COUNTDOWN -  Klopp dunque, sebbene la cosa lo irriti, può iniziare il proprio countdown: al Liverpool, a questo punto, sono sufficienti 24 punti nelle prossime 14 partite per diventare campioni di Inghilterra. Continuando di questo passo, servirebbero solo otto turni, ma anche ammesso che i reds rallentassero la loro corsa, c'è tempo e modo per riportare ad Anfield il titolo che manca dal 1990. Per non riuscire a totalizzare 24 punti nei prossimi 14 incontri, Klopp dovrebbe ripetere l'inizio del 2017. La sensazione, tuttavia, è che questa squadra non abbia alcuna intenzione di alzare il piede dall'acceleratore.