Il Leicester ricorda Khun Vichai: regala magliette e offre la colazione a chi va in trasferta a Cardiff

Sul proprio sito ufficiale, il Leicester City comunica ai tifosi che offrirà la colazione e regalerà una maglia commemorativa dell’ex presidente ai tifosi che partiranno per la trasferta di Cardiff.

di Riccardo Stefani

Una celebre frase recita: “Nessuno muore se vive nel cuore di chi resta”. E forse è proprio così, anzi, si potrebbe dire meglio con “nessuno muore se vive nelle gesta di chi rimane”. E quando una persona che muore lascia dietro di sé un lascito, una mentalità, un certo modus operandi e un progetto da continuare a coltivare, in realtà, continua a vivere nelle azioni di chi lo ricorda nel migliore dei modi: rendendosi protagonista di atti che avrebbero reso fiero il caro defunto. Ed è proprio questa la linea che sta seguendo il Leicester City, che ha promesso ai propri tifosi che si recheranno in trasferta dei piacevoli regali.

L’ANNUNCIO – Sul proprio sito ufficiale, il club delle Foxes ha pubblicato un contenuto che potrebbe sembrare un’informazione di servizio ma che in realtà è uno di quei gesti “alla Vichai”: “I tifosi del Leicester City che parteciperanno alla trasferta di Premier League a Cardiff riceveranno una colazione gratuita e una speciale t-shirt in onore del defunto presidente Vichai Srivaddhanaprabha”. Proprio l’ex presidente, più di una volta si era reso protagonista di gesti simili con i tifosi della sua squadra offrendo la colazione a coloro che facevano il sacrificio di svegliarsi presto per seguire il Leicester in trasferta.

MAGLIA COMMEMORATIVA – Le magliette saranno distribuite dallo staff del Leicester City nel settore ospiti del Cardiff City Stadium a partire dalle 13.30 (ora locale) e molto probabilmente saranno esaurite prestissimo, visto l’affetto dimostrato in questi giorni dal pubblico per il presidente Srivaddhanaprabha che tutti chiamavano affettuosamente Vichai o Khun.

CASA – Per quanto riguarda la colazione, sarà offerta nel cortile del King Power Stadium dalle 6.30 alle 9.00 di mattina, perché in fondo, prima di partire per una trasferta impegnativa bisogna fare il pieno. E qual è un posto migliore di ‘casa’ propria per fare colazione? In effetti, la frase fatta che spesso si usa, (“siamo una grande famiglia”) sembra essere stato il maggiore successo realizzato dal defunto presidente: trasformare lo stadio di casa in una vera e propria casa per se stesso, i giocatori e anche per i tifosi. E l’attuale dirigenza non poteva scegliere un modo migliore per omaggiare Vichai.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy