Il Guardiola furioso: il City vince 3-0 e lui…cancella il giorno libero

Il Guardiola furioso: il City vince 3-0 e lui…cancella il giorno libero

Mai fare arrabbiare Pep Guardiola. Dietro all’allenatore metodico e ossessionato dai dettagli, c’è un vulcano pronto ad esplodere. E a farlo nei momenti più impensati.

di Redazione Il Posticipo

Mai fare arrabbiare Pep Guardiola. Chiunque abbia visto il documentario sulla scorsa stagione del Manchester City sa bene che dietro all’allenatore metodico e ossessionato dai dettagli, c’è un vulcano pronto ad esplodere. E a farlo nei momenti più impensati. Basterebbe pensare allo…scherzetto che il tecnico dei Citizens ha fatto ai suoi calciatori. Che sabato hanno portato a casa la quarta vittoria in cinque partite di Premier League, battuto nettamente il Fulham per 3-0 (pur potendo segnare molto di più) e che si sono ritrovati…un Pep furioso. Che gliene ha dette quattro nello spogliatoio, ha ribadito il suo stato d’animo in conferenza stampa e poi ha comunicato ai suoi una sgradita sorpresa.

NIENTE RIPOSO – Giorno di riposo cancellato, come riporta il Sun. Una punizione che si adatta meglio a una sconfitta senza giustificazioni o a una vittoria buttata via, non certo a un 3-0 con il City in vantaggio già al secondo minuto e due gol avanti a metà primo tempo. Eppure il tecnico catalano non ha voluto sentire ragioni. E ha spiegato il perchè di una rabbia abbastanza incomprensibile subito dopo la partita. “Sono arrabbiato. Sono molto arrabbiato con i miei calciatori e loro lo sanno. Non sopporto quando fanno errori sulle cose semplici, come un passaggio o un controllo di palla. È un qualcosa di cui abbiamo parlato molte volte ed ecco perchè voglio mostrare loro che possiamo migliorare“.

RIUNIONE TATTICA – Risultato, una domenica che i calciatori pensavano di poter trascorrere con la famiglia o in un dolce far niente si è trasformata in una riunione tattica infinita, in cui Guardiola ha fatto vedere e rivedere la partita ai suoi per fargli capire dove hanno sbagliato. “Errori su cose semplici, loro sanno quali. Ed è successo parecchie volte, specialmente nel primo tempo. Dopo aver fatto 100 punti l’anno scorso, dopo aver vinto qualcosa di importante, si rischia che il cervello dei calciatori cambi un po’. Ma adesso si inizia a fare sul serio“. Resta da capire cosa ne pensa il Fulham, schiantato dal City senza possibilità di replica. Se questa squadra…non ha fatto sul serio, c’è solo da chiedersi cosa succederà quando si impegnerà al 100%…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy