calcio

Il grande ex in panchina, non sempre un’ottima idea…e alla Juventus lo sanno bene

Prendersi in panchina un grande ex... è una buona idea? Il rendimento di Zizou al Real dice di sì, ma ci sono alcuni fantasmi del passato che non sono poi troppo incoraggianti nel caso la Juventus dovesse puntare sul francese...

Redazione Il Posticipo

NETHERLANDS - APRIL 09:  FUSSBALL: CHAMPIONS LEAGUE 96/97 A.AMSTERDAM-J.TURIN 1:2 9.4.97, Zinedine ZIDANE/Juventus Turin  (Photo by Bernd Lauter/Bongarts/Getty Images)

La Juventus potrebbe accogliere un vecchio amico per sostituire Pirlo. Si fanno sempre più insistenti le voci che vogliono Zinedine Zidane alla guida dei bianconeri, dopo che da calciatore ne ha vestito la maglia. Ma prendersi in panchina un grande ex... è una buona idea? A guardare il palmares di Zizou, la risposta sembra essere sì. Il francese, quando si è preso il Real Madrid, ha vinto tre Champions League di fila e un campionato e alla sua seconda esperienza con i Blancos ha portato a casa una Liga e rischia ancora di vincerne un'altra. Ma anche per lui non sono mancate le critiche. In fondo, quando si smette e si decide di mettersi su una panchina, bisogna accettare che tutto quello che si è fatto in campo verrà presto dimenticato. E ci sono alcuni fantasmi del passato che non sono poi troppo incoraggianti per chi decide di guidare la squadra con cui è stato grandissimo...