Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Il giovane Ramsey sui social tra amori e dolori : no ai ragni, ma sì ai…trattori

(Photo by Daniele Badolato - Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)

Nel Regno Unito qualcuno ha ripubblicato sui social la vecchia immagine di profilo di Aaron Ramsey con la sua breve presentazione, originariamente postati sul vecchio profilo di un social network chiamato Bebo. Il risultato è straordinario.

Redazione Il Posticipo

Primi cinque anni del duemila. Il primo indirizzo e-mail fatto da adolescenti, quello che si utilizzava per le chat o per il primo account nei primi social network dove postare i propri selfie. Tutto, questo dopo più o meno una quindicina d’anni, nella maggior parte dei casi tende ad imbarazzare l’utente dell’account. Ma il tempo passa e molti account non vengono chiusi ma dimenticati da tutti… o quasi. Infatti, nel Regno Unito qualcuno ha ripubblicato sui social la vecchia immagine di profilo di Aaron Ramsey con la sua breve presentazione, originariamente postati sul vecchio profilo di un social network chiamato Bebo. Il risultato è straordinario.

TRATTORE - Ovviamente, questo ripescaggio-social deriva dal suo trasferimento in prestito dalla Juventus ai Glasgow Rangers. Certo, a Torino non è andata benissimo per il gallese, ma forse nella città sabauda il centrocampista avrà comunque potuto realizzare uno dei suoi “sogni” d’adolescenza. Come spiega Sportbible, una delle foto del suo vecchio profilo Bebo mostra un giovanissimo Ramsey in una posa giocosa insieme ad un amico mentre si appoggiano ad un trattore, apparentemente molto apprezzato dal ragazzo. Beh, a Torino ha avuto a che fare indirettamente con un’azienda...che i trattori li produce da un centinaio di anni: magari gliene avranno inserito uno nel contratto firmato nel 2019. Oppure, più semplicemente, ne potrebbe aver anche comprato uno con i circa 7 milioni l’anno che la Juventus gli ha versato.

RAGNI - Una delle cose più divertenti è andare a tirare fuori dagli archivi del web le parole del giovane Ramsey scritte nella sua presentazione: “Ciao, sono Aaron, gioco a calcio per il Galles e per il Cardiff City. Sono alto circa un metro e ottanta con capelli ed occhi castani. Mi piace uscire con i miei amici e con la mia famiglia. Vicino a Caerphilly, vicino Cardiff, se volete conoscermi meglio aggiungetemi su MSN all’indirizzo…”. Fin qui tutto in regola, o quasi. Ma andando avanti arriva il capolavoro: “Sport preferito, il calcio. Non mi spaventa niente, sono un vero duro! Tranne quando ci sono di mezzo i ragni”. È vero,  tutti sono stati giovani ed esuberanti. Ma un'innocenza del genere non può non strappare un sorriso. E chissà che alla fine, leggendo queste righe, ai Rangers non gli facciano trovare un'auto aziendale...con le ruote più grandi del solito!