Il giocatore più scarso di FIFA 20? Non è neanche…un calciatore!

Il giocatore più scarso di FIFA 20? Non è neanche…un calciatore!

Con la nuova stagione arrivano anche i nuovi videogiochi di calcio. Con l’uscita di FIFA 20 gli occhi sono tutti puntati sulle statistiche dei giocatori. E qualcuno di certo non vorrà sapere chi è il più forte, ma dove andare a cercare…il peggiore possibile da utilizzare. Ecco la risposta!

di Redazione Il Posticipo

Con la nuova stagione arrivano anche i nuovi videogiochi di calcio. E con l’uscita di FIFA 20 gli occhi sono tutti puntati sulle statistiche dei giocatori. Al punto che sono le stesse stelle del pallone a lamentarsi se i parametri non rispecchiano la percezione che hanno di se stessi. E quindi Lukaku vuole essere più veloce, Sancho pensa di meritare di più nei passaggi e Aubameyang non è felice del punteggio assegnato alla sua finalizzazione. Ma per alcuni videogamers conta la sfida. E quindi non è importante sapere chi è il calciatore più forte del gioco (che per la cronaca è Messi, con un 94 complessivo), bensì dove andare a cercare…il peggiore possibile da utilizzare.

IL PEGGIORE – Detto, fatto, ci pensa FifaCMTips, account Twitter specializzato in consigli sui giochi di calcio. Il peggior calciatore di FIFA 20 è Brian Barry-Murphy, 41 anni, del Rochdale, League One inglese. Il suo punteggio totale è quasi la metà di quello di Messi, visto che si ferma a 49, e anche gli altri attributi non è che siano un invito a comprarlo per la propria squadra. Finalizzazione bassissima (29) e poca resistenza (25), il che per un centrocampista centrale non è esattamente il massimo della vita. Niente accelerazione, scarsa velocità, al massimo Barry-Murphy può giocare da fermo con i suoi valori sulla sessantina per cross e passaggi.

MANAGER – Insomma, a qualcuno la palma del peggiore doveva pur toccare. Ma cos’è dunque che rende la presenza del calciatore del Rochdale così particolare? Che in realtà Brian Barry-Murphy è…l’allenatore del club inglese ed è registrato tra i giocatori solamente perchè in casi particolarmente estremi potrebbe scendere in campo. Il che però non accade da almeno quattro anni, come fa notare qualche tifoso del Rochdale sotto il tweet di FifaCMTips. In ogni caso, almeno nel mondo virtuale, Barry-Murphy ha un contratto fino al 2023, quando avrà 46 anni. Di certo in quel momento avrà attributi anche più bassi da calciatore. Ma magari quelli da allenatore saranno migliorati!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy