Il Fulham…vince di nuovo alla lotteria: la promozione in Premier League vale 180 milioni di euro!

Vincere alla lotteria non è semplice, figurarsi farlo…due volte e mezza nel giro di due anni. Ma è esattamente quello che è successo al Fulham, che battendo il Brentford nei playoff della Championship si è assicurato il ritorno in Premier League dopo una stagione di purgatorio. Una partita che vale…180 milioni di euro.

di Redazione Il Posticipo

Vincere alla lotteria non è semplice, figurarsi farlo…due volte e mezza nel giro di due anni. Eppure è esattamente quello che è successo al Fulham, che battendo il Brentford nei playoff della Championship si è assicurato il ritorno in Premier League, andando a fare compagnia al Leeds United di Bielsa e al West Bromwich. Tre tifoserie felicissime perchè l’anno prossimo giocheranno assieme ai grandi, ma anche tre reparti amministrazione che non vedono l’ora…che entrino i soldi. Già, perchè approdare in Premier League significa parecchie entrate. E vincere la finale dei playoff, soprannominata “la partita più ricca del mondo”, significa incassare circa 180 milioni di euro in 90 minuti (o 120, come nel caso del Fulham).

PREMI ASTRONOMICI – Chi vince prende tutto. La promozione, la festa con i tifosi e tanti, tantissimi soldi. Merito della ricchissima Premier League, che tra diritti TV, merchandising e indotto è per distacco il campionato più lucrativo del mondo. Al punto che ai Cottagers vincere il play-off della Championship porta, secondo i calcoli di Deloitte Sports Business Group, un minimo di 180 milioni di euro nel corso di quattro anni. Alla squadra promossa è infatti garantito un minimo di circa 110 milioni dai pagamenti annuali della Premier, a cui vanno aggiunte altre variabili come la posizione finale in classifica. Considerando che è la seconda volta che accade di recente, dopo che nel 2018 il Fulham aveva già battuto l’Aston Villa per tornare nella massima serie, c’è decisamente di che festeggiare.

PARACADUTE – Ma non è tutto, perchè persino la retrocessione della scorsa stagione, arrivata dopo un solo anno tra i grandi, in qualche maniera ha fatto sorridere le casse del club. Per evitare, come accaduto spesso, che le squadre retrocesse finiscano nei guai dopo la perdita degli introiti della Premier, il campionato prevede infatti un “paracadute” post retrocessione della durata di tre stagioni. E quindi il Fulham, pur tornando subito in Championship ha ricevuto anche altri soldi. Non tutti i circa 85 milioni previsti nel corso dei tre anni, ma una parte sì. Cifre davvero astronomiche, considerando che secondo Marca la quartultima della Premier, riceve un premio maggiore di quello della terza della Liga. Dunque, una vittoria che conta molto in tutti i sensi. E in questo caso, in barba ai vecchi detti, i soldi e la felicità possono coincidere eccome.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy