calcio

Il fiuto del gol non invecchia mai: Quagliarella intramontabile ma Totò…

Per alcuni attaccanti trovare la via del gol è come andare in bicicletta. Una volta imparato, non si smette più.

Redazione Il Posticipo

UDINE, ITALY - NOVEMBER 23:  Antonio Di Natale of Udinese Calcio celebrates after scoring his opening goal and his 200th goal in Serie A during the Serie A match between Udinese Calcio and AC Chievo Verona at Stadio Friuli on November 23, 2014 in Udine, Italy.  (Photo by Dino Panato/Getty Images)
 GENOA, ITALY - SEPTEMBER 02: Fabio Quagliarella of Sampdoria score goal 3-0 during the serie A match between UC Sampdoria and SSC Napoli at Stadio Luigi Ferraris on September 2, 2018 in Genoa, Italy. (Photo by Paolo Rattini/Getty Images)

Per alcuni attaccanti trovare la via del gol è come andare in bicicletta. Una volta imparato, non si smette più. E Quagliarella rientra perfettamente in questa categoria. A dispetto della carta d'identità che lo avvicina più a Pirlo che ai potenziali compagni di squadra in bianconera il centravanti della Sampdoria è come il vino. Invecchiando, migliora: ha segnato 108 gol dopo aver compiuto 30 anni. Impressionante.

Potresti esserti perso