Il fedelissimo: David Luiz rinuncia a quaranta milioni per amore di Sarri!

Il fedelissimo: David Luiz rinuncia a quaranta milioni per amore di Sarri!

Ovunque è andato, Maurizio Sarri si è portato qualche fedelissimo. E se ne è creati degli altri. Come a Londra, dove il tecnico ha trovato un amico, con una folta capigliatura piena di ricci. E che per continuare al Chelsea sta rifiutando offerte faraoniche!

di Redazione Il Posticipo

Ovunque è andato, Maurizio Sarri si è portato qualche fedelissimo. E se ne è creati degli altri. A Napoli è arrivato con Valdifiori e Hysaj; il primo non è andato benissimo, il secondo è ancora un punto fermo degli azzurri. Ma oltre a quelli di importazione, sono arrivati nuovi allievi. Higuain e Jorginho, ora con lui al Chelsea, sono lì a testimoniare come il tecnico toscano sia in grado di affascinare anche campioni dal palmares straripante e con una carriera importante. La stessa cosa sta accadendo a Londra, dove tra molte critiche, Sarri ha trovato un amico. Con una folta capigliatura piena di ricci.

RINNOVO – David Luiz non ha mai fatto mistero di apprezzare parecchio il suo nuovo allenatore. Sarà che quello vecchio, Antonio Conte, lo aveva di fatto escluso dalle rotazioni, mentre Sarri gli ha affidato le chiavi della sua difesa. Il brasiliano, riconoscente, ha sempre difeso il tecnico, che da parte sua ha chiesto più volte il rinnovo al difensore, il cui contratto scade a giugno. Un problema, se non altro perchè il club londinese non è solito proporre accordi pluriennali a calciatori che abbiano già superato i trent’anni. La firma ancora non si vede, ma da quanto sostiene Yahoo Espores, la fiducia di David Luiz è assoluta.

MEGA OFFERTA – Al punto che, per amor del Chelsea e di Sarri, il brasiliano avrebbe rifiutato un mega-contratto da un club del Qatar. Cifre da capogiro, un triennale da oltre dodici milioni di sterline a stagione per un calciatore che fra poco compirà 32 anni. In totale, quaranta milioni di euro. Non certo male come ultimo (o penultimo) accordo della carriera. Eppure la volontà di David Luiz è quella di continuare a Londra, anche per non perdere il posto nella nazionale brasiliana. Una eventualità che diventerebbe quasi una certezza se dovesse decidere di trasferirsi in un campionato di scarso livello. A dargli una mano per il rinnovo potrebbe esserci anche il blocco dei trasferimenti. Ma soprattutto, c’è Sarri. Il problema è solo uno: chissà per quanto il toscano resisterà sulla panchina dei Blues…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy