Il fascino perduto e un po’ sgualcito della “10” in Italia…

La 10 viola è di Castrovilli. Questo a conferma del trend recente che scinde la maglia numero 10 dalla leadership incontrastata nello spogliatoio, ormai, ricordo di un calcio che fu.

di Redazione Il Posticipo

RELIQUIA

(Photo by SSC NAPOLI/SSC NAPOLI via Getty Images)

Se a Roma la 10 è storia, a Napoli è una reliquia. Un oggetto di culto. Nessuno come Maradona. Ci ha provato Hamsik, che ha anche superato il record di gol dell’argentino. Ci potrebbe provare Insigne, simbolo della “scugnizzeria” che la indossa spesso in Nazionale. La sensazione, però, è che il “10” sia legato indissolubilmente alle memoria dell’argentino. Come direbbero a Napoli quella di Diego è… “N’ata cosa”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy