Il fan… spacca-campioni: tifoso inglese viaggia per vedere Messi e CR7 dal vivo ma…

Il fan… spacca-campioni: tifoso inglese viaggia per vedere Messi e CR7 dal vivo ma…

Un appassionato di calcio inglese ha fatto due sfortunatissime trasferte: in Spagna per vedere Messi e in Italia per vedere Ronaldo. E i due campioni si sono entrambi infortunati! Ma ora, da tifoso dello United… ha un piano.

di Redazione Il Posticipo

Essere un ‘malato’ di calcio ha i suoi pro e i suoi contro. I lati positivi sono sotto gli occhi di tutti: il senso di gioia che dà l’aggregazione nel tifo o il divertimento che seguire lo sport regala. I lati negativi, invece, possono arrivare da vari fattori, non ultima, la natura dispendiosa dell’essere tifoso: partire, seguire la squadra o i propri giocatori preferiti in trasferta, acquistare biglietti aerei e i titoli d’ingresso per lo stadio. Ecco, proprio questi due ultimi lati negativi rappresentano la “maledizione” di Alex Taylor, un fan di Messi e CR7 che è andato fino in Spagna e in Italia per vedere i due campioni dal vivo. Peccato che… si siano entrambi infortunati.

MESSI – Il primo viaggio del ventiquattrenne è stato a ottobre. Dopo un acquisto abbastanza oneroso del biglietto aereo per Barcellona e quello d’ingresso al Camp Nou, Alex è entrato allo stadio e ha cominciato a gustarsi l’atmosfera creata dal pubblico catalano. La partita contro il Siviglia comincia, passano due minuti e il Barça è già in vantaggio con un gol di Coutinho su impeccabile assist di Messi e dieci minuti più tardi l’argentino raddoppia. Peccato che dopo pochi minuti D10S si accascia al suolo e si frattura il radio. Delusione sugli spalti e la visita di Alex perde di senso. Già, lui è un fan di Messi, non del Barcellona e poco gli interessa della partita che finirà 4-2. Almeno in questo caso, però, per qualche minuto, Messi lo ha visto.

CR7 – Il secondo viaggio, riporta la testata Sportbible, è quello di sabato scorso. È andata male con Messi? Ci si prova con Ronaldo. Alex vola a Torino con i biglietti per l’Allianz Stadium già in tasca ma parte già deluso. Perché? Qualche giorno prima, in Nazionale, CR7 si è infortunato e non sarà della partita. Tra l’altro, le stelle in campo erano poche visto che mancavano tanti altri grandi nomi all’appello. Poco male, potrà dire di essere uno dei primi inglesi ad aver visto la stella nascente Moise Kean dal vivo.

PIANO MALVAGIO – Ora, però, Alex ha un piano. Sarà anche un fan dei due alieni ma, in primis è un tifoso del Manchester United. E, conscio della sua maledizione, rivela a Sportbible: “Il mio piano, ora, da tifoso del Manchester United, è di tornare a Barcellona la settimana prossima e ‘infortunare’ di nuovo Messi prima dello scontro di Champions di aprile. Con a fortuna che ho, il Barça giocherà con la primavera!”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy