Il…Fabregas dei Primati: lo spagnolo entra (di nuovo) nel Guinness

È un Cesc Fabregas da record. E il palmares lo conferma: un mondiale, due europei, la Liga, la Premier League e…un bel posto nel Guinness dei primati. Anzi, due!

di Redazione Il Posticipo

È un Cesc Fabregas da record. E il palmares lo conferma: un mondiale, due europei, la Liga, la Premier League e…un bel posto nel Guinness dei primati. Anzi due, perchè il record che lo spagnolo in forza al Chelsea ha fatto registrare, ricevendo anche il più classico degli attestati da chi si occupa di certificare i primati, è il secondo della sua carriera. Ma cosa ha combinato il centrocampista di Sarri? E soprattutto, come può aver fatto un record che riguarda la Premier League se deve ancora giocare un minuto in campionato in questa stagione?  Lo spiega AS, che riporta che non si tratta di un primato recente, quanto del suo riconoscimento.

100 ASSIST – Nel dicembre 2016, con l’assist per Willian durante la partita contro lo Stoke City, Fabregas ha messo a segno il passaggio vincente numero 100 della sua storia nel campionato inglese, tra Arsenal e Chelsea. E avendo impiegato solamente 263 partite a fare cifra tonda, all’ottima media di un assist ogni due match e mezzo, lo spagnolo è ufficialmente il calciatore più veloce nella storia della Premier a raggiungere…quota 100. Un risultato che lo porterà ad essere presente nell’edizione 2019 del Guinness dei Primati. “Non sono il più veloce, il più forte, il più flessibile o quello che salta più in alto di tutti. Ma avere questo record in carriera mi rende orgoglioso del mio lavoro, significa che lo faccio bene”, ha commentato Fabregas sul sito del Guinness.

ALTRI RECORD – Ma il bello è che…non è la prima volta che lo spagnolo appare sul libro e potrebbe anche non essere l’ultima. Fabregas è infatti già detentore, assieme all’ex Liverpool Jamie Redknapp, del primato per il maggior numero di passaggi al volo (15) in trenta secondi. E c’è anche un altro record a cui il trentunenne può puntare. Quello attualmente detenuto da Jamie Milner. Per 47 volte, quando il calciatore del Liverpool ha segnato, la sua squadra ha vinto. Fabregas è fermo a 43. Ma per raggiungere il rivale, deve giocare. Basterà a convincere Sarri a schierarlo anche in campionato oppure, come si vocifera in Spagna, la strada di Cesc verso l’Atletico Madrid è già segnata?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy