calcio

Il docu-film, la nuova frontiera che unisce il calcio e lo schermo

Redazione Il Posticipo

Netflix continua a scavare nella vita dei calciatori e così, dopo Griezmann e Benzema, è la volta di un documentario su Anelka, Genio e sregolatezza del calcio transalpino, al punto che il docufilm si chiama proprio "Anelka, l’incompreso”. Talento purissimo ma atteggiamenti a volte sopra le righe. Una sorta di Balotelli d’oltralpe. La sensazione è quella di un campione inespresso. Le sue potenzialità rimangono inesplorate e comunque sprecate, divorate da un carattere rabbioso e complesso.